iPhone in Giappone: vendite in linea con le previsioni

di |
logomacitynet696wide

Diversamente da quanto riportato in alcune recenti analisi, iPhone 3G in Giappone continua a vendere bene: il traguardo di un milione di pezzi entro il 2008 è ancora alla portata di Apple.

Questa volta l’andamento delle vendite di iPhone 3G in Giappone è stato studiato da Eurotechnology Japan una società  di analisti indipendente i cui risultati sono stati pubblicati da The Australian e poi ripresi da diversi siti Web tra cui ricordiamo AppleInsider.

Il ricercatore Gerhard Fasol di Eurotechnology Japan è convinto che le vendite di iPhone 3G siano in linea con le previsioni di Cupertino. Più precisamente Fasol stima in una cifra compresa tra i 75mila e i 125mila i pezzi venduti nel mese di luglio. In base a questo andamento il ricercatore sostiene che le vendite complessive di iPhone in Giappone registreranno un totale compreso tra i 645mila e il milione di unità , quindi in linea con le previsioni dichiarate da Apple o comunque con un lieve differenza negativa. Infine si nota come il prezzo di iPhone 3G sia molto vicino all’equivalente in dollari per il mercato americano, stesso discorso per le tariffe e il costo dei piani mensili, in generale in linea con quello esistente in USA e altri paesi.

Questa ultima analisi quindi è in disaccordo con gli studi disponibili fino a questo punto in cui le venite di iPhone venivano descritte come sensibilmente inferiori alle aspettative. Ricordiamo che anche il The Wall Street Journal alcuni giorni fa aveva stimato verso il basso le vendite di iPhone 3G in Giappone, indicando le ragioni nel complesso mercato della telefonia mobile del paese, con la concorrenza di terminali evoluti qui presenti da anni, infine per il prezzo e gli abbonamenti più costosi di iPhone 3G. Macity ne ha parlato qui.