iPhone in Grecia, tariffe alte ma iPhone sbloccato

di |
logomacitynet696wide

In Grecia da oggi è a disposizione l’iPhone. Il telefono proposto da Vodafone ha tariffe alte e piani “smilzi”, ma come accade in Italia viene venduto senza vincolo operatore e in una versione senza contratto.

Anche la Grecia ha iPhone. Il lancio del cellulare di Apple nel vicino paese mediterraneo è avvenuto questa mattina, con l’€™apertura del punto vendita Vodafone di Glyfada, nel più cosmopolita dei quartieri di Atene. La festa organizzata dall’€™operatore mobile è stata preannunciata nel corso della giornata di ieri, con l’€™invio di un invito ad alcuni dei principali siti Internet e ai grandi giornali, questo ancora prima che si conoscessero le tariffe e ci fosse l’€™ufficialità  dal sito della data di lancio del telefono.

A proposito delle tariffe in Grecia, come in praticamente tutti i paesi europei, non si nasconde la delusione per i prezzi praticati. Si tratta di tre fasce di prezzo principali: una da 35 euro al mese (100 minuti, 150 sms, 250 MB), un da 59,5 euro (300 minuti, 150 sms e 500 MB) e una da 89,5 euro (500 minuti, 250 sms e 1 GB). Il prezzo dell’€™iPhone è rispettivamente di 376 (8GB) e 460 euro (16 GB), 274 e 358 euro, 199 e 283 euro. I contratti durano solo 12 mesi e siglando un contratto entro fine 2008 si ottiene il raddoppio del volume del traffico dati. C’€™è anche una versione di iPhone senza contratto in vendita; il costo è identico a quello per il mercato italiano: 499 euro per il modello da 8 Gb e 569 euro per il modello da 16 GB.

Un dettaglio che contribuisce a rendere i piani più appetibili è nel fatto che i vecchi clienti che decidono di rinnovare hanno un ulteriore sconto sull’€™acquisto del telefono, in questo modo i prezzi dell’€™iPhone diventano in linea con quelli italiani.

Qualche punto interrogativo, infine, sul blocco del telefono. Vodafone garantisce il funzionamento di iPhone per voce e Sms con le Sim di altre compagnie telefoniche, ma una nota specifica che non esiste alcuna garanzia che sia lo stesso per il traffico dati e altri servizi. Il cellulare dovrebbe quindi essere sbloccato, come quello italiano (come dimostra anche la vendita di una versione senza contratto a piezzo pieno), ma probabilmente esiste un sistema per mascherare l’€™Apn, una pratica già  applicata nell’€™iPhone Vodafone nel nostro paese e che può essere facilmente aggirata.

Grazie della segnalazione a Christos Robotis.