iPhone in Portogallo: Apple tratta con altri due operatori

di |
logomacitynet696wide

Fermento in Portogallo dopo l’annuncio di Vodafone per commercializzare iPhone: Cupertino sarebbe ancora in trattative con altri due operatori mobile locali. Il modello italiano con l’abbinata Tim-Vodafone potrebbe essere replicato anche qui, addirittura con tre operatori complessivamente

Dopo il caso iPhone in Italia per la prima volta a livello mondiale con due operatori in un singolo paese, ora lo stesso modello potrebbe essere utilizzato anche in altre nazioni. In Portogallo c’è fermento per presunte trattative ancora in corso con gli operatori mobile locali. Dopo la conferma di Vodafone con iPhone entro la fine dell’anno, Cupertino sarebbe ancora in trattativa con altri due operatori: TMN e Optimus.

La ripartizione dei clienti in Portogallo indica come prima TMN con circa 6 milioni di utenti, Vodafone seconda con circa 5 milioni, infine Optimus con 2,3 milioni. Per Apple sarebbe quindi importante poter reclutare almeno uno dei due operatori; in particolare TMN che rappresenta il principale operatore locale, come il principale operatore locale in Italia è Tim. Sembra però piuttosto improbabile che ci sia un accordo con tre operatori contemporaneamente. Almeno in questa fase del mercato di iPhone.

Al momento non è chiaro se Vodafone abbia ottenuto l’esclusiva nei nove paesi (Italia esclusa, dove è ovvio che l’esclusiva non c’è) ai quali proporrà  iPhone. Diversi osservatori ritengono di no, portando ad esempio proprio quel che accade nel nostro paese. Ma nè Vodafone nè Apple hanno fornito riscontri a questa ipotesi.