iPhone in UK: vendite ancora alte

di |
logomacitynet696wide

In Regno unito l’interesse in iPhone è diminuito ma non si è esaurito: dopo il record di vendite da 50mila pezzi la settimana ai giorni del lancio, ora si assesta a 27mila pezzi stimati ogni settimana. Un anonimo addetto ai lavori svela numeri, risultati e prospettive di iPhone 3G in UK.

Subito dopo il lancio dell’11 luglio iPhone 3G ha venduto in Regno Unito 50mila pezzi alla settimana, questo per le due settimane successive. L’effetto novità  si è gradualmente attenuato ciò nonostante ora, a distanza di due mesi dalla commercializzazione, lo smartphone della Mela continua a registrare numeri di vendita cospicui.

Attualmente le stime di vendita indicano in 27mila le unità  vendute ogni settimana , un risultato notevole che è alimentato dall’assidua campagna di marketing e di pubblicità  via TV, giornali e cartellonistica portata avanti da Cupertino. Le stime e i numeri di vendita per il Regno Unito sono stati riportati dal sito UK Mobile.

I consistenti volumi di vendita hanno permesso ad iPhone di guadagnare quote di mercato, stimata tra il 4 e il 6 sul totale dei cellulari. Apple e l’operatore O2 non prevedono cali nelle vendite nemmeno per i prossimi mesi e fino a Natale. In pratica, stando alle dichiarazioni di un anonimo addetto ai lavori, si ritiene che le vendite crescenti dello smartphone per l’utilizzo con le carte prepagate supererà  il numero di terminali venduti con abbonamento mensile.

Per quanto riguarda la vendita in UK di iPhone 3G per l’utilizzo con le ricaricabili macity ha trattato la notizia al momento dell’annuncio ufficiale ai primi di settembre: prima iPhone era venduto solo ed esclusivamente con contratto di abbonamento mensile. Gli elevati prezzi di vendita, 350 e 400 sterline per l’8GB e il 16 GB (circa 430 e 490 euro) potrebbero rappresentare, secondo la fonte anonima di Mobile, uno scoglio importante da superare per poter mantenere elevati volumi di vendita dello smartphone nei mesi a venire.