iPhone multioperatore anche in India e Australia

di |
logomacitynet696wide

Singapore Telecom annuncia di avere raggiunto un accordo con Apple per vendere iPhone in alcuni paesi asiatici: il telefono sarà disponibile anche nelle Filippine e a Singapore. SingTel opererà anche in India e Australia, dove il telefono è già stato annunciato da Vodafone.

SingTel, la compagnia telefonica mobile di Singapore, ha raggiunto un accordo per la distribuzione e la vendita di iPhone in diversi paesi asiatici. L’annuncio, ufficiale, oltre che ampliare ulteriormente il campo d’azione su cui opererà  Apple con il suo telefono, fornisce una conferma che la strategia multioperatore di cui per la prima volta si è avuto notizia in Italia, sarà  su scala globale. SinTel infetti venderà  iPhone anche in India e Australia, due dei dieci paesi nei quali Vodafone venderà  iPhone, confermando le tesi di chi sostiene che la strategia multioperatore non è solo riservata all’Italia.

SingTel commercializzerà  iPhone, oltre che a Singapore, con Optus in Australia e Airtel in India. Il telefono sarà  disponibile anche nelle Filippine con Globe Telecom. Tutte queste società  sono controllate in tutto (Optus) o in parte con importanti investimenti azionari (44,5% in Globe, 30,5% in Airtel) da SingTel.

Airtel è il più importante operatore mobile in India con quasi 62 milioni di linee. Optus è il secondo operatore australiano (dietro a Telstra che potrebbe essere stata esclusa dall’accordo per ragioni tecnologiche, visto che il suo 3G non è compatibile con quello universalmente adottato negli altri paesi) con 7 milioni di linee. Globe Telecom, secondo operatore filippino, ha 19 milioni di clienti; SingTel a Singapore ha 1,82 milioni di linee telefoniche.