iPhone nano compare anche nel catalogo delle custodie Vaja

di |
logomacitynet696wide

Prosegue il conto alla rovescia per il Macworld e nel frattempo crescono i rumors circa il fantomatico iPhone nano. Anche il costruttore di custodie di qualità Vaja ha inserito la voce “iPhone nano” nell’elenco dei modelli supportati. Una trovata pubblicitaria oppure un ulteriore indizio della reale esistenza di un nuovo iPhone?

Prima le voci provenienti dalla Cina con una custodia per iPhone nano realizzata da XSKN, poi la comparsa su alcuni mercati asiatici di un clone di iPhone di dimensioni più contenute rispetto ad iPhone 3G, Macitynet ne ha parlato ieri: infine oggi un nuovo indizio che riapre nuovamente la discussione circa l’esistenza di un vero iPhone nano.

Questa volta la fuga di notizie non proviene da qualche poco attendibile sito cinese, bensì dal costruttore di custodie Vaja, apprezzato per l’elevata qualità  dei materiali e della lavorazione. Nel sito Web di Vaja è sufficiente scegliere la sezione dedicata ai telefoni, poi scegliere il costruttore Apple e a questo punto si scopre che oltre ad iPhone e iPhone 3G compare un misterioso iPhone nano.

Selezionando quest’ultimo modello non compare l’immagine di una custodia bensì un modulo da compilare per ricevere ulteriori informazioni non appena sarà  disponibile la custodia. In questo articolo riproduciamo la schermata catturata durante la nostra navigazione all’interno del sito Web di Vaja. Notiamo che proprio negli istanti in cui scriviamo queste righe la fantomatica sezione dedicata ad iPhone nano è stata rimossa dal sito Vaja.

L’inclusione di iPhone nano all’interno dell’offerta Vaja sta facendo il giro di tutti i principali siti dedicati alle indiscrezioni sul mondo Mac e della tecnologia in generale. Il dettaglio appare decisamente interessante perché non proviene da siti o costruttori cinesi, di incerta attendibilità , bensì da un marchio conosciuto e apprezzato per gli accessori dei dispositivi tascabili e portatili. Ciò nonostante risulta ancora impossibile stabilire se ci troviamo o meno alla vigilia della presentazione di un nuovo iPhone nano.

Se questo si verificasse ci troveremmo di fronte a un caso del tutto analogo a quello già  verificatosi per il lancio del nuovo iPod nano 4G: l’anticipazione del lancio era stata infatti confermata dalla comparsa di alcune custodie marchiate Hama e addirittura mostrate in pubblico durante l’IFA di Berlino, diversi giorni prima della presentazione ufficiale del nuovo lettore da parte di Steve Jobs. Macitynet ne ha parlato in t di questo articolo. Dettaglio non secondario: visto il precedente sembra improbabile che Apple ricada nello stesso tranello.

Infine l’ultima possibilità : l’inserimento del vociferato iPhone nano all’interno dei dispositivi supportati da Vaja potrebbe essere una trovata pubblicitaria in grado di generare passa parola e numerose visite Internet proprio nei giorni calci immediatamente precedenti il Macworld. Rimangono solamente 6 giorni per il dominio dei rumors e delle voci di corridoio, poi l’apertura lavori del Macworld dove scopriremo finalmente la verità . La redazione di Macitynet è pronta per la trasferta intercontinentale.