iPhone negli Apr: strategia pan-europea

di |
logomacitynet696wide

Anche in Spagna l’iPhone sarà  in vendita negli Apple Preium Resellers che opereranno come sub-agenti di Movistar. Si delinea una strategia pan europea per arrivare il più vicino possibile sia al pubblico generalista che quello appassionato di Mac.

La strategia di vendita degli iPhone anche nel canale degli ApplePremium Resellers sembra ormai chiaramente disegnata su scala continentale. Dopo Olanda, Francia e Italia anche la Spagna avrà  i telefoni nei negozi autorizzati direttamente da Apple. L’€™informazione, che non è ancora ufficiale ma va ritenuta molto attendibile, viene diffusa dal blog Applesfera che cita fonti fonti a conoscenza dei fatti.

Le modalità  della vendita del telefono sono molto interessanti perché dettano, più o meno, le condizioni anche per l’€™Italia. A vendere il telefono saranno gli Apple Premium Resellers, ma formalmente la struttura sarà  di Movistar che fornirà  il supporto logistico. In pratica i telefoni in vendita saranno alcuni di quelli che Apple ha assegnato al gestore mobile spagnolo e l’€™APR opererà  come un vero e proprio subagente dei negozi Movistar. Nei negozi non dovrà  esserci alcuna insegna di Movistar e i cellulari in vendita saranno solo quelli con contratto. L’€™attivazione avverrà  nel negozio ma dovrà  essere finalizzata a casa, collegando iPhone ad iTunes, come abbiamo spiegato lo scorso lunedì.

Per quanto riguarda la disponibilità , secondo Applesfera, sarà  limitata e questo fino a settembre.

Tutte queste informazioni, per inciso, coincidono con quelle che il nostro sito ha raccolto, in ordine sparso, dai rivenditori italiani e che delineano una strategia chiara: Apple vuole raggiungere sia il pubblico generalista che quello più appassionato e attendo al Mac e che cerca risposte precise in termini di funzionalità  software in rapporto al computer della Mela, risposte che i rivenditori dei negozi degli operatori non sono in grado di fornire. Portando il telefono negli APR, per altro, Apple raggiunge anche lo scopo di avvicinare più gente alle sue tecnologie.