iPhone: niente uscita video

di |
logomacitynet696wide

Se i più grandi tra gli iPod, i modelli “video” sono dotati dell’uscita in videocomposito o Supervideo (attraverso il collegamento dock ed un opportuno adattatore) il lettore digitale-telefono di Apple con lo schermo più grande non ha alcuna possibilità  di essere collegato ad un monitor esterno.

Apple da tempo include nei suoi iPod con grande schermo a colori la possibilità  di proiettare con un collegamento videocomposito o super-video le immagini e i filmati conservati nell’hard disk interno su una TV o un monitor esterno: basta selezionare “TV attivato” nell’apposito menu del lettore e il segnale scompare dallo schermo interno per passare a quello più grande su cui volete visualizzare i vostri scatti o i film codificati in Mpeg 4 o H264.

iPhone, che dispone di un connettore cuffia “incassato” non ha il segnale video presente sul minijack relativo e neppure è in grado di far uscire Supervideo attraverso il dock di serie e non ha neppure alcun menu che attivi questa possibilità  nella serie di opzioni interne.

Il fatto che durante le presentazioni di iPhone Steve Jobs avesse operato in modalità  “mirror” con lo schermo del cellulare e quello ben più grande alle sue spalle aveva forse illuso i più ma durante i due ultmi keynote il CEO di Apple ha sempre sostenuto che il modello usato era un dispositivo speciale, probabilmente con un modulo di videopresentazione aggiuntivo.

Anche se gli hacker dicono di aver scoperto una struttura albero nei menu interni che prevede l’attivazione o meno dell’opzione video out non è detto che questa venga attivata solo in un modello di seconda generazione: nella documentazione di Apple non si fa cenno in alcuna parte di una eventuale uscita video ausiliaria.

Rimane solo cosi’ solo iPod Video da 30 o 80 GB l’unico dispositivo Apple portatile di piccolissime dimensioni collegabile ad un TV