iPhone non fa paura a Blackberry

di |
logomacitynet696wide

Nonostante il lancio di iPhone i cellulari di Blackberry fanno il record di vendite. Rim aiutata dalla larga disponibilità  sui mercati internazionali.

La concorrenza di iPhone non fa paura a Rim. Nel primo trimestre di piena disponibilità  del cellulare di Apple, la società  nota nel mondo per i suoi Blackberry ha infatti messo a segno vendite per circa 3 milioni di smartphones, siglando 1,5 milioni di nuovi contratti per la posta in push più che raddoppiando i profitti che aveva raccolto lo scorso anno nello stesso periodo.

I Blackberry di maggior successo sono stati il Pearl e il Curve (quest’€™ultimo accreditato del 30% delle vendite), accompagnati dal nuovo 8820, un dispositivo con Wifi che secondo diversi osservatori è il più diretto concorrente di iPhone.

Nella lista dei fattori che più hanno dato una spinta al mercato dei Blackberry c’€™è l’€™espansione internazionale. I cellulari della società  Canadese hanno conquistato l’€™interesse di ben 300 carrier consentendo a Rim di derivare il 32% del fatturato dai mercati esteri, diversi da Usa e Canada. Al contrario Apple, che ha venduto circa un milione di iPhone, è presente solo negli Usa e unicamente dal 9 novembre sarà  a disposizione dei clienti inglesi e tedeschi.