iPhone sbloccato in arrivo da Vodafone e Tim?

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcune voci raccolte dalla nostra redazione iPhone potrebbe arrivare in Italia anche in versione sbloccata sia da Tim che da Vodafone. I prezzi ipotizzati per questa variante del cellulare di Apple non sarebbero propriamente economici ma neppure fuori dal mercato.

In Italia avremo l’iPhone in versione sbloccata ad un prezzo maggiorato rispetto ai 199 e 299 dollari (euro) annunciato da Jobs? Secondo quanto riferiscono alcune fonti vicine ai due operatori mobili la prospettiva sussisterebbe e fonti di Macity ritengono questa ipotesi non del tutto fuori bersaglio, anche se il nostro sito non è stato in grado di verificare l’indiscrezione e anche se Tim e Vodafone per ora non fanno nessun cenno esplicito a questa opzione.

Chi sembra avere avuto qualche indicazione convergente con quelle che la nostra redazione sta raccogliendo in questa lunga notte è Il Corriere della Sera, secondo cui “Vodafone dovrebbe vendere l’iPhone da 8 giga a 499 euro e quello da 16 giga a 569 euro nelle versioni “free” cioè con scheda prepagata e libero da contratto”. Sul nostro fronte si ipotizza che anche Tim, oltre a Vodafone, possa vendere l’iPhone sbloccato allo stesso prezzo.

Al momento ribadiamo che l’informazione non è stata ancora verificata ma le indicazioni, benchè piuttosto frammentarie, sono convergenti. Non è però chiaro se esse siano costruite sulle informazioni dei giorni scorsi, anche’esse tutte da verificare, secondo le quali in Italia sarebbe arrivata una versione sbloccata, o se siano frutto di reali voci più recenti che rimbalzano dagli operatori di telefonia mobile.

Benché una versione sbloccata di iPhone possa risolvere più di qualche problema ad Apple (compresi quelli con l’antritrust al quale minaccia di ricorrere Tre), resterebbero da spiegare le parole di Jobs secondo cui iPhone avrà  un prezzo massimo “in tutto il mondo di non più di 299 dollari”. Ovviamente Apple potrebbe sempre dire che questo prezzo è riferito ai telefoni bloccati e sussidiati e non ai telefoni sbloccati e venduti a prezzo intero, ma in ogni caso già  il fatto di dover fornire una spiegazione suonerebbe non troppo bene dal punto di vista dell’immagine e della risonanza internazionale.

In ogni caso va detto che un iPhone 3G con GPS e 16 GB di memoria a circa 550 euro non sembra a prima vista del tutto fuori dal mercato. In commercio ci sono cellulari anche più costosi, con funzioni non sicuramente superiori e privi di alcune delle soluzioni tecnologiche (il sofisticato multitouch, il sistema operativo, il browser completo) che contraddistinguono il telefono della Mela.