iPhone, stretta anti unlock

di |
logomacitynet696wide

Apple e AT&T introdurranno una nuova politica: niente più attivazione a domicilio per gli iPhone acquistati in negozio. Probabilmente niente più acquisto neppure on line presso Apple o gli stessi operatori. Stretta contro il costume dello sblocco.

Sarà  molto più difficile per i mercati dove iPhone non è disponibile ottenere i cellulari da sbloccare. Queste le conclusioni che si possono trarre dai siti americani che riferiscono di un cambiamento delle politiche di attivazione dei telefoni. Secondo quanto riferito da AT&T, infatti, l’unico modo per comprare un iPhone sarà  quello di firmare un contratto dentro al negozio e attuare l’attivazione direttamente presso il punto vendita.

Una volta messa in atto questa procedura si chiuderà  la principale falla da cui uscivano i telefoni da spedire al mercato grigio e da vendere successivamente sbloccati o da sbloccare.

Secondo le stesse fonti che riferiscono del cambiamento di politica anche Apple rafforzerà  le sue misure di prevenzione, cancellando la vendita on line su AppleStore del telefono. In questo modo anche la più piccola di iPhone venduti per lo sblocco. Attualmente non è chiaro se Apple continuerà  a vendere gli iPhone nei suoi negozi retail americani e come questo verrà  attuato, ma è molto probabile che se i punti vendita di sua proprietà  continueranno a restare attivi anche per proporre il cellulare, anche in questo caso sarà  obbligatorio attuare la procedura di registrazione del telefono.

La stretta sulla politica contrattuale era stata anticipata nei giorni scorsi e riportata anche da Macity. Segnali di movimenti in questo senso erano arrivati anche dalla società  che si occupa di fornire l’infrastruttura per le attivazioni che aveva denunciato una previsione per un forte calo dei profitti per la parte restante dell’anno, un segno che Apple avrebbe abbandonato il campo.

Attualmente non è noto come nel dettaglio avverrà  l’attivazione del telefono né quali saranno le disposizioni per l’estero, ma è probabile che anche nei paesi dove veniva seguita una simile politica di attivazione “remota” si passi ad un sistema più restrittivo. Per l’Italia è praticamente scontato che l’iPhone sarà  attivabile unicamente presso i punti vendita Tim e Vodafone. Attualmente sul sito di vendita online di Apple è presente solo la possibilità  di accedere ad una lista dei negozi dei due operatori, oltre che una descrizione del cellulare.