iPhone: via libera allo sbarco in Corea del Sud

di |
logomacitynet696wide

La Commissione per le Comunicazioni in Corea del Sud ha approvato la licenza per iPhone. Atteso da mesi, lo smarpthone della Mela potrebbe arrivare nel Paese già la settimana prossima. L’operatore KT annuncia che proporrà iPhone il più presto possibile, ancora nessuna conferma dal principale operatore SK Telecom.

Rimosso finalmente l’ultimo vincolo legale-burocratico che impediva lo sbarco di iPhone nella Corea del Sud. Nella giornata di oggi la Commissione per le Comunicazioni del Paese ha annunciato di aver approvato la licenza necessaria per introdurre iPhone sul mercato locale. Ricordiamo che le normative coreane richiedono questo tipo di licenza per qualsiasi dispositivo in grado di offrire servizi basati sulla localizzazione

Lo sbarco di iPhone in Corea del Sud è atteso da mesi: ora che l’ultimo vincolo è rimosso, lo smartphone della Mela potrebbe arrivare presto nei punti vendita, anche se per il momento mancano precise indicazioni da parte degli operatori. “Abbiamo in programma di proporre iPhone non appena sarà  possibile” ha dichiarato Alice Park, portavoce dell’operatore KT Corp. Nessuna dichiarazione ufficiale invece è stata rilasciata da Cupertino né dal principale operatore mobile del Paese, SK Telecom.

Secondo Chosun llbo, uno dei principali quotidiani della Corea del Sud l’operatore KT potrebbe avviare la raccolta delle prenotazioni per iPhone già  a partire da domani, con disponibilità  nei negozi prevista per il 28 novembre.

Ricordiamo che oltre che dagli appassionati coreani, l’ingresso di iPhone in Corea del Sud è atteso con curiosità  da analisti e osservatori: qui infatti lo smartphone della Mela combatterà  direttamente con i cellulari evoluti costruiti dalle grandi multinazionali locali, soprattutto LG e Samsung.