iPod e iPhone spingono meno

di |
logomacitynet696wide

Apple nel corso dell’anno 2008, secondo un analista, dovrà contare meno sull’apporto di iPod e iPhone. La spinta dei dispositivi da tasca potrebbe essere meno efficace di quella prodotta durante il 2007. Ma i Mac continueranno a tirare.

Le tre ruote motrici su cui Apple ha contato nel corso del 2007 si ridurranno ad una sola nel corso del 2007. Ad esprimere questa opinione è Keith Bachman, un analista di BMO Capital nell’ultima relazione presentata ai suoi clienti. Le tre ruote motrici o le tre “gambe” come vengono definite a Bachman, sono iPod, iPhone e il Mac, tre prodotti che l’anno passato hanno spinto fortemente il bilancio delle Mela, ma che non si ripeteranno durante l’anno in corso per il quale solo il Mac sembra essere nelle condizioni di poter dare ancora grandi soddisfazioni al management di Cupertino.

Per quanto riguarda iPod Bachman accusa in sostanza la saturazione del mercato, un fenomeno si è già  verificato durante l’ultimo trimestre del 2007 quando iPod ha avuto sì una crescita, ma solo del 5% rispetto allo stesso periodo del 2006. Per quanto riguarda iPhone, il problema sarebbe nei costi, troppo alti, e nel mercato limitato cui si rivolge. Anche se Apple dovesse aumentare i gestori che collaborano alla commercializzazione e diminuire i costi, non riuscirà  a superare i 7,7 milioni di unità  nel corso del suo anno fiscale che si conclude a settembre e comunque non toccherà  i 9,3 milioni come Bachman riteneva fino a qualche tempo fa. Gli iPod venduti saranno invece 51,1 e non 54,6 milioni.

Buone notizie, invece, per quanto concerne il mercato Mac. Le unità  vendute saranno 9,3 milioni e non 8,2 milioni come previsto con un fatturato di 2.06 milioni e non 1,87.