iPod, minore autonomia dalle nuove batterie

di |
logomacitynet696wide

I nuovi iPod sarebbero più leggeri e più sottili, ma a pagare è l’autonomia. La svolta, forse poco gradita a qualche utente, dall’adozione di batterie di nuova generazione.

La riduzione della durata della batteria dei nuovi iPod, notata da Macity nelle specifiche tecniche del lettore MP3 fin dal primo giorno, non sarebbe dovuta ad un approccio più realistico da parte di Apple, ma a ragioni hardware che “tagliano” in maniera effettiva l’autonomia del lettore.

A sostenere questa testi Walther Mossberg per la sua rubrica settimanale pubblicata dal Wall Street Journal.

Il giornalista, che ha avuto tra le mani un nuovo iPod, testimonia che effettivamente la terza generazione di lettori ha una capacità  di riproduzione persino inferiore alle 8 ore dichiarate da Apple. “L’iPod da me provato – dice Mossberg – ha funzionato per 7 ore e mezza. Il mio vecchio iPod durava anche 12 ore”.

Il calo del 40% della durata della batteria sarebbe dovuto, dice Mossberg, ad una variazione delle batterie. Quelle attuali sarebbero più sottili e più leggere ma anche meno capienti in fatto di energia.

Apple, insomma, avrebbe scelto di affinare il design a scapito dell’autonomia. Una decisione che, se confermata, potrebbe risultare sgradita a qualcuno.