iPod ridurrà  i profitti di Apple?

di |
logomacitynet696wide

L’€™aumento della rilevanza di iPod sul bilancio di Apple potrebbe ridurre i margini di profitto di Cupertino. Ma questo non significherà  meno soldi perché Apple sembra già  avere capito come ci si muove nel mondo dell’€™elettronica di consumo.

Gioie ma anche dolori per Apple dalla crescita delle vendite di iPod. L’€™incremento del successo del player ma, soprattutto, la maggiore incidenza sul fatturato potrebbero infatti ridurre i profitti di Cupertino. A pensarla in questo modo è l’€™analisti Shaw Wu in un’€™intervista rilasciata all’€™agenzia Reuters.

Secondo Wu i conti sono presto fatti: un iPod di fascia alta ha il 22% di margine lordo, sensibilmente più basso rispetto a quello spuntato da Apple su altri prodotti, come i Mac di fascia alta. Per questo se il fatturato dovesse in futuro poggiare ancora di più di quanto non fa oggi sul player, i profitti di Cupertino si ridurranno.

Un segnale, nota Wu, è già  giunto nel trimestre di settembre dove i margini si sono ridotti dal 29,7 al 28,1%.

La stessa opinione viene espressa da Chris Whitmore di Deutsche Bank.

Un’€™interessante analisi è anche quella di Barry Jaruzelski di Booz Allen Hamilton che vede la riduzione dei margini collocarsi in un contesto più ampio, quello di un’€™Apple che sta entrando sempre più nel mercato dell’€™elettronica di consumo, dove ci sono dinamiche differenti rispetto a quelle dell’€™informatica. ‘€œIn questo settore i consumatori reagiscono ai cicli economici e Apple deve rispondere in maniera adeguata, così da soddisfare Wall Street’€. Insomma, non è importante quanto Apple spunta dai prodotti, ma come riesce a fare fronte alla sfida del mercato in maniera da produrre una crescita.

E’€™ ancora Wu ad indicare che, probabilmente, Apple ha già  capito e si è adeguata. Nel corso degli ultimi trimestri Cupertino è riuscita ad incrementare in maniera sensibile il margine operativo rispetto allo scorso anno portandolo da 5,5 all’€™11,4%. Al momento questo è avvenuto riducendo i costi di ricerca e sviluppo, di vendita e di marketing. ‘€œGestiscono meglio il loro business – dice Wu – cancellando la riduzione che stanno avendo sui profitti lordi’€.