iTunes Music Store: canzoni da pagare in Corone Danesi?

di |
logomacitynet696wide

Contrariamente alle aspettative sembra che la Danimarca avrà  in ottobre il suo specifico iTunes Music Store.

Il 15 giugno Apple ufficializzava a Londra le versioni per l’Europa del negozio musicale di Cupertino, iTunes Music Store: subito tre versioni (per Gran Bretagna, Germania e Francia) e in ottobre una unica per il resto dei paesi europei (se Europa geografica, se Unione Europea o consesso di paesi che adottano l’Euro, questo è un dettaglio tutto ancora da scoprire), mostrando l’icona di una bandiera azzurra con dodici stelline gialle.

In quella occasione Steve Jobs si limitava a dichiarare i prezzi per l’Europa di ogni singolo download: 79 pence per la Gran Bretagna e 99 centesimi di euro per Francia e Germania, assicurando che da ottobre quello sarebbe stato il prezzo anche per la versione pan-europea. Nessun’altra valuta è mai stata citata.

Sappiamo che attualmente la concorrenza arranca, ma non si dà  per vinta: big come Microsoft, dopo un periodo in cui l’attività  nel campo è stata limitata alla partecipazione tecnica ad altri negozi di musica digitale, sarebbero quasi pronti, direttamente con MSN Music in tutte e 134 nazioni dove è attivo il portale di Microsoft, a scendere sul mercato.

Una delle nazioni europee presente nei piani di Redmond è la piccola Danimarca, aderisce alla UE dal 1973 ma la sua valuta è la corona danese.

La Danimarca, per quel che se ne sapeva fino a ieri, non dovrebbe avere una versione locale di iTunes Music Store ma dovrebbe poter accedere da ottobre assieme alle altre nazioni europee ad iTMS Europe.

Nella versione online del settimanale in inglese The Copenhagen Post (2,1 MB), si legge però un’intervista al direttore danese di Apple, Henrik Ryle, che farebbe intendere come un iTunes Music Store che faccia diretta concorrenza ad altri negozi di musica digitale sia però quasi pronto al lancio.

Le affermazioni “Microsoft e Apple stanno competendo per spartirsi il mercato della musica online danese, visto che i due rivali hanno in programma il debutto simultaneo dei servizi di download legale in Danimarca” sono sibilline (e hanno confuso molti siti statunitensi sulla questione) perché in realtà  ci sono due fattori da considerare: il primo è che in ottobre la versione europea di iTMS potrebbe equivalere comunque ad una versione “danese” del jukebox musicale di Apple, l’altro aspetto è però che la Danimarca non aderisce all’Euro (di tutti i paesi scandinavi lo fa solo la Finlandia) e non sappiamo ancora se iTunes Music Store sarà  disponibile anche in valute differenti per paesi come Svezia, Svizzera, Danimarca, solo per citarne alcuni.

Quanto costerà  una canzone scaricata legalmente da iTMS ai danesi? 7,35 corone (DKK)?