iTunes Music Store: sicurezza di download

di |
logomacitynet696wide

Dimenticate che ancora non possiamo acquistare musica su AppleMusic e facciamo finta che prima o poi Apple estenda il servizio anche all’Italia. Ecco alcuni particolari del servizio online.

Sappiamo già  dal primo momento che iTunes Music Store non è purtroppo accessibile fuori dagli USA, grazie all’escamotage delle carte di credito statunitensi ma, “verdi d’invidia”, ci siamo lo stesso addentrati sulle regole del servizio di vendita musicale di Apple.

Gli habituès del collegamento instabile, soprattutto via dial-up o meglio via telefonata locale all’ISP prescelto, si saranno (in prospettiva) posti il problema: “ma se cliccando l’autorizzazione all’acquisto del brano, mentre si esegue in download, la linea cade?”.

La risposta più diretta viene dal kbase # 93015: al successivo riavvio il brano acquistato e parzialmente scaricato, riprenderà  il download.

Un secondo successivo livello di controllo degli acquisti si effettua cliccando “Controlla la musica acquistata…” nel menu “Avanzate” di iTunes 4, ma qui per il momento ci fermiamo perché a noi non statunitensi non è concesso proseguire.

Se si dovessero riscontrare discrepanze tra brani acquistati/pagati e quelli scaricati, bisogna ricorrere all’aiuto del Customer Service del Music Store, ricordiamo che è necessario possedere un Apple ID per accedervi, concesso da Apple gratuitamente a chiunque, non è obbligatorio avere un account .Mac per richiederlo.