iTunes batte i siti pirata

di |
logomacitynet696wide

iTunes batte in termini di popolarità molti siti pirata e si colloca al secondo posto nella classifica dei canali da cui si approvvigionano gli appassionati di musica americani. NPD Group: “La prova che le canzoni vendute su Internet sono oggi un fattore nell’ambito della distribuzione di brani”.

iTunes Music Store più popolare di molti siti di download pirata. Questa la verità  contenuta in un’indagine di NPD Group sui canali da cui gli utenti informatici si riforniscono di musica digitale.

Secondo la società  di ricerche, che opera sul mercato americano, i dati di marzo dimostrerebbero che 1,7 milioni di famiglie negli Stati Uniti hanno comprato almeno una canzone dal negozio di Apple, un numero inferiore a quello di chi usa WinMIX (2,1 milioni), ma certo sorprendentemente non molto distante, considerando che le canzoni su iTunes si pagano mentre da WinMIX si scaricano gratuitamente. In maniera ancora più sorprendente iTunes nella classifica è davanti a network come Kazaa e iMesh, il che ne fa un protagonista assoluto del mondo del download.

“Se qualcuno – dice Ross Crupnick, presidente della divisione musicale di NPD Group – si chiedeva se fosse mai giunto un momento in cui i servizi di vendita di canzoni su Internet, ha la risposta da questi dati. I negozi che distribuiscono legalmente musica rappresentano un’alternativa credibile ai siti che offrono musica pirata”. Un’affermazione che ha un riscontro nel fatto che anche Real e Napster appaiono, seppure sensibilmente più in basso, nella classifica.

Attualmente negli USA i negozi di musica on line sono utilizzati dal 4% delle famiglie americane, con una differenza sensibile, però, in termini d’età . I più che trentenni sono i principali clienti dei servizi legali, chi è al di sotto di questa età  spesso preferisce ancora i siti pirata.