iTunes, terzo negozio di musica negli Usa

di |
logomacitynet696wide

Il successo della strategia per la musica digitale di Apple trova un nuovo indicatore: iTunes negli Usa terzo negozio di dischi per fatturato. Battuta anche Amazon.

Apple è il terzo negozio americano per fatturato musicale. Questo il sorprendente risultato che si rileva scorrendo le statistiche di Npd per i primi trimestre dell’€™anno 2007.

Apple, grazie alle vendite di iTunes Store, fattura il 9,8% del totale del venduto, un dato che si può reputare stellare se si pensa che Apple, come ben noto, al contrario dei concorrenti nella stessa classifica, non vende Cd ‘€œfisici’€, ma solo musica digitale. Ancora più sorprendente il fatto che Apple, che fino alla precedente rilevazione era quarta, ha battuto Amazon (che ha solo il 6,7%), ovvero il principale retailer Internet, e si colloca a non molta distanza da due colossi come Best Buy (13,8%) e Wal-Mart (15,8%).

L’€™ascesa di iTunes ai vertici della classifica delle vendite di musica on line è relativamente breve. L’€™apparizione tra i primi dieci della graduatoria americana è del novembre del 2005. Il quarto posto, come accennato, è stato raggiunto nel trimestre di dicembre del 2006.

Anche se probabilmente il dato percentuale è influenzato da alcuni fattori particolari, come ad esempio l’€™acquisto di musica ‘€œdi prova’€ da parte di chi ha acquistato un iPod a fine 2006 o la riscossione delle carte omaggio iTunes donate proprio con iPod, la salita sul podio del negozio di Apple è un fatto degno di nota.

Inutile dire che Apple è largamente al primo posto nella classifica di vendita di musica on line dove, anzi, si può dire che non abbia concorrenti. La musica venduta in rete rappresenta però ancora solo una fetta piuttosto piccola del fatturato, ovvero il 13,8%.