iTv, non solo film

di |
logomacitynet696wide

Secondo un analista iTv non sarà  usato per mandare in streaming solo film, ma anche altri contenuti multimediali e diventerà  una parte centrale delle strategie per i media avanzati di Apple.

Non solo film per iTv, ma anche altre funzioni per agevolare lo fruizione di contenuti digitali. Ecco che cosa legge nel futuro del media extender di Apple l’€™analista Andy Neff. Le previsioni su un domani più sfaccettato di quello che si potrebbe immaginare dalle scarne informazioni fornite nel corso della sua presentazione avvenuta nell’€™evento ‘€œIt’€™s Showtime’€, sono contenute in una ricerca consegnata ai clienti di Bear Sterns.

Secondo Neff gli indizi sparsi anche dalla stessa Apple (disco fisso interno, interfaccia software evoluta) punterebbero tutti nella direzione di un iTv capace di fare altre cose che semplicemente mandare in streaming film, musica o fotografie sul Tv. Che cosa Cupertino avrebbe in serbo Neff non lo dice, limitandosi a sottolineare il fatto che ‘€œiTv rientra nella strategia di semplificare l’€™accesso ai contenuti’€. Tra le ipotesi che si possono fare c’€™è l’€™accesso a servizi simili a YouTube per vedere film ospitati su Internet o quella di permettere la visione di contenuti digitali in streaming, oltre che direttamente dal disco fisso del computer, dalla rete. Un buon esempio potrebbe essere, ad esempio, l’€™accesso agli ormai numerosi siti delle Tv americane che presentano telefilm e show via web.

Neff, in ogni caso, pensa che iTv sia solo uno di molti prodotti innovativi in corso di sviluppo e che vedranno la luce nei prossimi anni.