Anteprima Docs To Go su iPhone

Daniele Piccinelli e Settimio Perlini | 16-02-2009

Una anteprima dell'applicazione ancora in beta per gestire e modificare gli archivi Microsoft Office direttamente su iPhone.

Dataviz mostra nel suo stand al GSMA Congress di Barcellona una versione ancora in fase di beta test della sua applicazione per modificare gli archivi Office su iPhone anche in modalità "offline". Al momento solo la funzionalità "Word" è efficiente ed è quella che vi illustriamo in questa galleria.

img_1358 img_1372 img_1373
^ Ecco la nostra prima galleria dal congresso di Barcellona ^ Tra i numerosi stand di produttori software ecco uno sviluppatore della prim'ora che sta approntando la sua versione di Documents to Go per editare i file Office offline su iPhone ^ Si tratta ancora di una versione beta della applicativo. In basso a destra vediamo l'icona provvisoria dell'APP contrassegnata da "DocsToGo"
img_1374 img_1375 img_1376
^ Clicchiamo sull'icona e ci appare lo splash screen che cita la tecnologia InTact. ^ Qui vediamo la possibilita' di accedere agli archivi .Doc e PPT, PDF...
Al momento, con la beta in visione qui al GSMA e' possibile editare soltanto gli archivi di Word
^ Ecco un archivio appena aperto: con i tasti in basso possaimo accedere all'editing, al copia e incolla, al salvataggio e alla spedizione via mail. Il pulsante in alto a destra fornisce l'accesso all'Editing del documento
img_1377 img_1368 img_1378
^ Dopo aver premuto "Edit" compare la tastiera ed i bottoni di formattazione si spostano in alto. ^ Qui siamo in piena fase di editing all'interno del testo ^ Si noti come la barra sopra la tastiera sia cambiata: in realta' questa puo' scorrere di lato per permettere l'accesso alle varie opzioni del menu, come avviene con il menu a scorrimento dell'applicazione per Facebook.
img_1379 img_1380
^ Qui vediamo l'accesso alla palette dei colori per il testo ^ E qui la funziona di gestione delle statistische. Comoda per chi deve scrivere pezzi con un numero di caratteri preordinato.

Per le altre notizie su questo argomento si veda la pagina dedicata al GSMA Barcellona 08