iPhone come il phon, proprietario ucciso dal telefono nella vasca da bagno

di |
iPhone vasca da bagno

Un uomo ha perso la vita a causa del contatto del suo iPhone con l’acqua nella vasca da bagno: il medico legale chiederà ad Apple di fare maggiore chiarezza nell’uso dei suoi dispositivi

Non c’è stato niente da fare per Richard Bull, un uomo inglese di trentadue anni rimasto folgorato dal suo iPhone. L’incidente è avvenuto nel bagno della sua abitazione mentre il telefono, collegato con una prolunga alla presa di corrente, veniva utilizzato dal proprietario immerso nella vasca da bagno.

Secondo i primi rilievi, che hanno permesso un’analisi delle varie ustioni, lo smartphone sarebbe stato appoggiato sul petto dell’uomo provocandone la morte non appena si è verificato il contatto della presa del telefono e il relativo cavo collegato con l’acqua. Il medico legale – si legge sul Daily Mail – invierà un rapporto dell’accaduto al produttore del dispositivo (Apple) chiedendo di avvertire i clienti del pericolo «Questi dispositivi, apparentemente innocui, possono essere pericolosi come un asciugacapelli, se usati in bagno».

Non è la prima volta che un iPhone fulmina il suo proprietario, ma mentre in passato tale incidente era riconducibile all’uso di un alimentatore non originale, nell’episodio specifico l’evento è stato chiaramente causato da un uso imprudente del dispositivo.

iPhone vasca da bagno