Iriscan Book Executive 3, recensione dello scanner OCR portatile Wi-Fi

di |
iriscan book executive 3

Macitynet mette alla prova Iriscan Book 3 Executive, uno scanner portatile con connessione Wi-Fi che permette di acquisire immagini e trasferirle anche in iPhone, iPad o dispositivi Android. Come funziona e a chi può essere utile?

L’OCR, il riconoscimento elettronico dei caratteri per trasformare immagini JPEG o PDF di documenti testo editabile, ha fatto passi da gigante nel corso degli ultimi anni. In questa rivoluzione I.R.I.S., una società belga (recentemente acquisita da Canon) ha recitato un ruolo importantissimo, cambiando lo scenario con i suoi dispositivi, in particolare quelli portatili. L’IRIScan Book Executive 3, uno scanner da borsa che Macitynet ha messo alla prova e di cui diamo conto in questa recensione, rientra  tra i prodotti di punta di I.R.I.S. e, potenzialmente, è un altro prodotto di grande interesse per vari aspetti. Vediamolo da vicino.

Iriscan Book 3 che cos’è
IRIScan Book 3 (distribuito in Italia da Attiva) è una famiglia di scanner portatili a forma di barretta, sufficientemente piccoli da entrare in una borsa o una 24 ore, alimentati a batterie AAA. Il loro scopo primario è quello di fornire un sistema di acquisizione di documenti per ogni luogo dove non esiste la possibilità di installare o non è conveniente avere uno scanner piano: una fiera, una biblioteca, in viaggio. In queste situazioni gli IRIScan Book 3, veri e propri scanner documentali mobili, permettono di catturare testi, depliant, biglietti da visita, da riutilizzare successivamente o da archiviare.

Grazie ad un OCR il testo può in una fase successiva essere trasformato in un PDF ricercabile o direttamente in un documento di Word da rimaneggiare. Se state pensando che iPhone o iPad, con la loro fotocamera e un software dedicato, possono fare la stessa cosa, vi sbagliate perché grazie alle dimensioni (la larghezza è quella di un A4), al fattore di forma e al fatto che si tratta di un dispositivo studiato ad hoc per la scansione di documenti, un IRIScan Book 3 permette di avere una superiore qualità delle immagini e quindi un trattamento dei documenti molto più preciso.

Il dispositivo è venduto in due versioni: IRIScan Book 3 e Iriscan Book Executive 3. Il funzionamento dei due dispositivi è del tutto identico, anche se sono molto diversi dal punto di vista estetico. Ma la differenza principale sta nel fatto che il modello Executive ha anche il Wi-Fi che ne permette il collegamento diretto ad un computer e ad un dispositivo mobile, sia esso iOS che Android. Il vantaggio con quest’ultimo assetto è nel poter portare con sé un sistema completo, di poter acquisire sul posto un documento, trasformarlo in testo e spedirlo nella “nuvola” ovvero su Dropbox, Google Drive, Eevernote e così via, senza usare un computer. Sarà anche possibile mandare immediatamente via mail una scansione o salvarla come immagine nel rullino di immagini per un successivo trattamento OCR o trasferimento sul computer.

iriscan book 3 executive

Iriscan Book Executive 3 cosa c’è nella scatola
I.R.I.S. con Iriscan Book Executive 3 non ha certo lesinato con la dotazione. Nella scatola, scanner e batterie a parte (4 per Iriscan Book Executive 3), troviamo: una scheda MicroSd da 2GB con adattatore SD, un custodia, un cavo USB, un CD con Readiris 14, software OCR d’eccellenza, forse il meglio sul mercato oggi, che da solo ha un valore di 99 euro, Iriscompressor Pro (69 euro), un’applicazione che comprime i documenti in PDF, crea documenti PDF ricaricabili da immagini, unisce documenti in PDF in un solo file.

In più abbiamo un abbonamento di un anno a Evernote Premium (40 euro) e un buono sconto del 20% per il prossimo acquisto di un prodotto I.R.I.S. In un universo dove quando si acquista un prodotto di qualsiasi tipo si deve sempre pensare a quel che manca, qui possiamo comprare a cuor leggero: nella confezione c’è tutto quel che serve per usare in maniera produttiva il dispositivo e forse più di quanto sarebbe persino legittimo attendersi. Solo le istruzioni, in formato PDF e memorizzate su un CD, sono sorprendentemente scarne al punto da costringerci, come vedremo, a procedere a tentoni per capire come operano alcune funzioni.

Pagine: 1 2 3 4