K’ablekey, il portachiavi magico aggiunge fino a 64GB di spazio e ricarica iPhone

di |
K’ablekey

Sembra un portachiavi in realtà nasconde un cavo USB-Lightning per ricaricare iPhone e iPad e aggiunge fino a 64 GB di capacità aggiuntiva: è il coltellino svizzero dei nomadi digitali

Aggiunge decine di GB per archiviare i file, ricarica lo smartphone e ne assicura la sincronizzazione dei dati con il computer. Si chiama K’ablekey ed è il portachiavi della società francese PKparis che migliora e potenzia l’uso dei dispositivi iOS. Dalla forma cilindrica, sarà sempre a portata di mano proprio perché si può agevolmente agganciare a un mazzo di chiavi o alla zip di uno zaino: all’occorrenza si divide a metà per trasformarsi in un cavo con connettore USB 3.0 da un lato e Lightning dall’altro.

Funziona con iPhone e iPad e grazie all’app dedicata può aggiungere fino a 64 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo per conservare tutti i file liberando spazio sui dispositivi. E’ un’ottima soluzione anche per avere tutti i documenti più importanti sempre con sé senza occupare preziosa memoria su iOS: di fatto, grazie al software incorporato, può leggere diverse tipologie di file, tra video (mp4, mov, mkv, wmv, avi), foto (jpg, png, bmp, raw, nef, tif, tiff, cr2, ico), musica (aac, aif, aiff, mp3, wav, vma, ogg, mpa, flac, ac3) e documenti (numbers, key, doc, docx, xlsx, ppt, pptx, pdf, txt, rtf, html).

All’occorrenza può anche funzionare come cavetto per sincronizzare i dati con un computer, magari per un backup su iTunes o proprio per il trasferimento dei file nella memoria integrata (fino a 120 MB/s in lettura e 20 MB/s in scrittura), oppure diventa un tascabile cavetto di ricarica anche nelle situazioni di emergenza in mobilità, con il caricatore in auto o con una power bank. E’ alto circa 6 centimetri (2,4 cm di diametro), pesa appena 27 grammi ed è disponibile nei tagli da 16GB, 32GB e 64GB rispettivamente al prezzo di 59,99 euro, 79,99 euro e 99,99 euro. E’ in vendita sul sito ufficiale e su Amazon.

K’ablekey