Microsoft Selfie, l’app che migliora gli autoscatti si aggiorna per i più vanitosi

di |
microsoft selfie

Microsoft Selfie, l’app per autoscatti migliori, si aggiorna alla versione 2.0, correggendo errori, migliorando la UI, ma soprattutto permettendo di condividere sui social i propri selfie. E’ gratis per iPhone e si scarica da qui.

Disponibile già da tempo in App Store, Microsoft Selfie è l’app per iPhone che facilita la cattura degli autoritratti, eliminando le imperfezioni della pelle, riducendo il rumore della pellicola e applicando filtri ed effetti vari. Da oggi con l’aggiornamento 2.0 l’applicativo consente un po’ di visibilità in più, dato che è stato aggiunto il pulsante per la condivisione sui social.

Microsoft Selfie rimane intuitivo nell’utilizzo, permettendo di scattare una foto, regolare il livello di migliorie da applicare e scegliendo il filtro desiderato, un po’ come avviene su Instagrm. La nuova versione aggiunge, però, il pulsante per una diretta condivisione su Twitter e Facebook, per i più vanitosi, che desiderano un po’ di visibilità sui social network. Inoltre, la versione 2.0 elimina alcuni bug relativi al crash dell’app quando si era in modalità Aereo. Come in passato, i risultati sono davvero degni di nota specialmente per quanto riguarda la rimozione automatica delle imperfezioni della pelle, il cui effetto può comunque essere regolato – così come per gli altri parametri – attraverso un cursore, garantendo così una post-produzione personalizzata e facile da gestire. Tutte le immagini possono ovviamente essere esportate sul rullino fotografico ed è possibile aggiungere dei filtri fotografici direttamente dall’applicazione, senza dover quindi affidarsi ad altri software per ottenere il risultato desiderato. Interessante la possibilità di aggiungere i filtri anche alle fotografie già presenti nel rullino con un solo click, riducendo così i tempi di post-produzione automatica sugli scatti.

Ulteriori migliorie riguardano poi l’aspetto estetico dell’app: non solo è stata ridisegnata l’icona, ma anche la UI interna è stata rimodernata, con menù sempre più minimali ed intuitivi nell’utilizzo, dove dominano sfondi completamente bianchi. E’ un peccato che l’app sia disponibile in App Store solo per iPhone, anche se risulta possibile utilizzarla al completo in modalità di compatibilità su iPad.

Microsoft Selfie è disponibile gratis in App Store solo per iPhone, ma sarà possibile utilizzarla anche su iPad in modalità zoom. Si scarica direttamente da qui.

microsoft selfie