nuovi MacBook 17″: alcuni modelli soffrono di problemi video

di |
logomacitynet696wide

Linee verticali di grafica confusa e artefatti: numerosi utenti dei nuovi MacBook 17″ lamentano sul Web malfunzionamenti al comparto grafico, imputabile alla scheda video GeForce 9600M. Problemi di eccessivo riscaldamento?

Numerosi utenti dei nuovi MacBook da 17 pollici lamentano problemi di funzionamento al comparto grafico, con diversi post apparsi su Internet, anche sul forum ufficiale di Apple. Il problema non colpisce tutti i nuovi portatili da 17″ anche se, a giudicare dal numero dei post, il problema è tutt’altro che contenuto.

Il problema consiste nella comparsa su schermo di alcune linee verticali di grafica errata, di colore diverso rispetto alle zone circostanti, in pratica artefatti grafici che vengono generati dalla scheda video. L’inconveniente appare su alcuni MacBook da 17″ quando il sistema è al massimo delle prestazioni, quindi lavora con la scheda video GeForce 9600M, e quando i software in funzione richiedono il massimo delle prestazioni video.

In questo articolo riportiamo una immagine in cui gli artefatti sono visibili nella parte alta dello schermo, in prossimità  del menu: l’immagine è stata realizzata da un utente e pubblicata in questa galleria di MobileMe. Apple non ha ancora rilasciato comunicazioni ufficiali su questo problema: secondo i racconti pubblicati nei forum online ad alcuni utenti è stata riconosciuta la problematica e autorizzata la sostituzione del computer.

La notizia di problemi determinati dal chip grafico non sono nuovi. Qualche settimana fa il sito the Inquirer aveva condotto agli inizi di dicembre 2008 una indagine molto dettagliata su materiali e costruzione delle GeForce 9600M sostenendo che le nuove GPU erano destinate a soffrire degli stessi problemi video dei modelli precedenti. Tutti i dettagli si trovano in questo articolo di Macitynet. In quella occasione alcuni dirigenti di Nvidia avevano smentito i risultati delle ricerche di the Inquirer sostenendo che le nuove soluzioni adottate per la realizzazione delle GPU avevano permesso di superare i problemi precedenti. Per la risposta completa di Nvidia alla questione rimandiamo a quest’altro articolo di Macitynet.

Anche in questa occasione Nvidia smentisce i problemi ai suoi chip grafici, rimpallando (come si legge su Slashgear) la questione ad Apple. La società  californiana sostiene che Apple starebbe indagando in materia e che “per il momento è prematuro giungere a conclusioni di qualunque tipo”. Nell’articolo citato poco sopra si fa cenno ad alcuni utenti che avrebbero risolto il problema aumentando la velocità  delle ventole; se questa informazione è corretta si potrebbe trattare di un problema di eccessivo riscaldamento del chip o calcoli errati nella portata del sistema di raffreddamento.