pBod, quando il PocketPc si traveste da iPod

di |
logomacitynet696wide

Ingegnoso “trucco” per chi vorrebbe un iPod ma non se lo può permettere. Se ha già  un palmare tipo iPaq basato su PocketPc, può sempre “traverstirlo” come il mitico lettore di Apple.

ipod pocket pc

Quando la difficoltà  aguzza l’ingegno. Cosa succede se non ci sono i fondi per comprare un iPod, il piccolo lettore di musica digitale targato Apple che sta sconvolgendo il mondo? Se in cascina c’è già  un PocketPc, basta poco per fare l’operazione di lifting virtuale e trasformarlo in un clone “grafico” dell’iPod.

Creato dalla britannica StarBrite, il clone software dell’iPod costa peraltro 20 dollari, ma consente di raggiungere almeno un effetto tipo “metadone” per chi è in crisi di astinenza da prodotti Apple eppure non può averne: l’interfaccia cambia come per magia e si trasforma nel display, compreso lo chassis, del piccolo gioiello bianco.

Magari in futuro vedremo apparire anche una versione mini, anche se, a nostro parere, si farebbe prima a vendere il PocketPc e comprare direttamente un iPod. Oltretutto, avanzano anche parecchi soldi da spendere ovviamente su iTMS se si vive negli Stati Uniti…