Recensione Oukitel K6000 Plus, tutto in 6080 mAh di batteria a 155 euro

di |

In prova Oukitel K6000 Plus, lo smartphone con batteria mostruosa da 6080 mAh, in grado di trasformarsi in una power bank esterna. Lo smartphone è in vendita in offerta a partire da 155 euro.

Inutile negarlo, che sia un top di gamma, o un dispositivo più economico, tutti gli smartphone si scontrano al giorno d’oggi con il problema dell’autonomia. Oukitel prova a concentrarsi su questo aspetto, pensando bene di mettere dentro al K6000 Plus una batteria da 6080 mAh. Facile capire quale sia il punto forte di questo terminale.

Estetica

L’enorme batteria, naturalmente, fa subito lievitare il peso di questo dispositivo, che ammonta a poco meno di 200 grammi. Già, non un peso piuma, ma si tratta dell’ovvia conseguenza di una batteria particolarmente prestante. Le dimensioni, invece, sono quelle standard di un phablet da 5,5 pollici, contenute in 76,6 x 155 x 9,6mm. Si fa, insomma, fatica a tenerlo nella tasca dei pantaloni senza avvertirne la pesantezza, ma del resto chi ha necessità di un’autonomia ben al di sopra della media, dovrà pur accettare un compromesso con il fattore peso. Esteticamente il terminale non risulta particolarmente originale, e riprende un po’ le forme dei Note di Meizu, con un ampio tasto ovale centrale, al di sotto del quale è posizionato il sensore di impronte digitali. USB standard sul lato inferiore, mentre il jack delle cuffie è posizionato sulla parte opposta, in alto. Classica la posizione del bilanciere del volume, poco sopra il tasto accensione, mentre il carrellino dual SIM si trova sul bordo sinistro.

oukitel k6000 Plus

Sebbene non esteticamente originale, il frontale del terminale risulta piuttosto pulito e minimale, con uno schermo di buona fattura, IPS, con risoluzione Full HD. Buona la resa dei colori, molto luminoso, con un angolo di visuale ampio, che riesce comunque a soddisfare, anche per via delle classiche configurazioni MiraVision, che consentono di impostare alcuni parametri, come saturazione, nitidezza, contrasto e altre ancora, per meglio adattare ai propri gusti la resa del pannello. In ogni caso, già con la configurazione standard, l’unità da 5,5 pollici risulta alquanto soddisfacente.

Caratteristiche tecniche

A livello di caratteristiche tecniche, il terminale in prova monta un processore Mediatek MT6750T, octa core, con una Mali T-860 a supporto, insieme a 4 GB di RAM. Non si tratta di una configurazione top, ma il terminale risulta comunque sempre fluido e reattivo, permettendo di godere a pieno dell’esperienza offerta da Google.

Il sensore di impronte digitali non è tra i peggiori, ma nemmeno propone quell’affidabilità apprezzabile in terminali Huawei della stessa fascia di prezzo. Buone le conversazioni, con un audio in capsula pulito, audio in vivavoce sufficiente, senza alcun problema per ciò che concerne la ricezione.

Non lo si può di certo paragonare a terminali di fascia più alta, ma in fondo chi acquisterà Oukitel K6000 Pro, non lo farà per le sue caratteristiche tecniche, né per il display o per la camera, bensì per la sua batteria. E’ su questa, allora, che converrà soffermarsi maggiormente.

Batteria

I 6080 mAh sulla carta sono davvero tanti, ma la preoccupazione di battery drain, quando si tratta di smartphone Android cinesi, poco ottimizzati, è sempre dietro l’angolo. Il pericolo, almeno durante le nostre prove, è stato scongiurato. Con un utilizzo particolarmente intenso, che si è concentrato soprattutto su sessioni di WhatsApp molto lunghe e ripetute, siamo riusciti a completare quasi il secondo giorno di utilizzo, raggiungendo le oltre 5 ore e mezza di schermo accesso, quando ancora la batteria segnava 19% di carica residua.  Questo vuol dire che Oukitel K6000 Plus fa quello che deve: migliorare l’autonomia rispetto ad un qualsiasi altro smartphone in commercio.

Peraltro, grazie al caricatore Super Charger 12V / 2A, sarà possibile ricaricarlo completamente da 0% a 100% in appena 100 minuti. Queste le dichiarazioni del venditore, che a dire il vero non si discostano particolarmente dalla realtà. In ripetuti test, infatti, siamo riusciti realmente a caricare la batteria in meno di due ore. Si tratta certamente di un risultato di pregio, per uno smartphone che vanta una batteria da 6080 mAh.

Il discorso sulla batteria, però, non si esaurisce qui: Oukitel K600o Plus si trasforma, al bisogno, in una batteria esterna, in grado di ricaricare iPhone, o qualsiasi altro terminale Android. Questo grazie al piccolo adattatore incluso nella confezione. Insomma, Oukitel K6000 Plus è un battery phone a 360 gradi, non solo perché effettivamente restituirà almeno due giorni di utilizzo, ma anche perché offrirà alimentazione a dispositivi esterni.

La batteria, allora, diventa il vero motivo per cui acquistare Oukitel K6000 Plus, che rimane comunque uno smartphone utilizzabile, con buone prestazioni, se si esclude, però, il reparto fotocamera. Come tutti i cinesi di questa fascia di prezzo, infatti, è davvero difficile tirare fuori dal terminale fotografie decenti. Abbiamo testato in diverse condizioni di luce, ma in nessun caso siamo riusciti ad ottenere immagini di qualità. I colori sembrano slavati, anche in condizioni ottimali, mentre il flash sembra spesso abbagliare il soggetto in primo piano. Di seguito una galleria fotografica scattata direttamente dal terminale.

Conclusioni

Al netto delle caratteristiche tecniche, che consentono comunque di sfruttare l’intero ecosistema Android in modo soddisfacente, anche grazie a 4 GB di RAM che rendono il dispositivo fluido in molte occasioni, al di là di un reparto fotografico scadente, Oukitel K6000 Plus ha dalla sua la batteria: i 6080 mAh funzionano, riuscendo a coprire almeno due giorni di utilizzo. Il plus è dato dalla possibilità di trasformare il terminale in una power bank per ricaricare dispositivi esterni. Grazie ad una ricarica rapida, inoltre, non sarà troppo problematico ricaricare i 6080 mAh di cui è dotato. Chi lo acquista, lo farà certamente per la batteria.

Su Amazon ha un costo di 219,99 euro; si acquista direttamente da qui in diverse colorazioni, o anche sullo shop ufficiale Oukitel. Per un periodo di tempo limitato sarà però disponibile a soli 155 euro su Gearbest e a 157 euro su AliExpress.

Per ulteriori informazioni sui costi e tempi di spedizione, eventuali oneri e gestione degli ordini, è possibile consultare il sito del venditore.

PRO

  • Batteria da 6080 mAh
  • E’ anche una power bank esterna
  • Ricarica rapida
  • Buon display

CONTRO

  • Reparto fotocamera
  • Touch ID non troppo reattivo
  • Pesante