Su 10 smartphone Android, 9 sono a rischio sicurezza

di |
Android-Security

Su oltre il 90% degli smartphone Android girano versioni di sistema obsolete; non si tratta soltanto di “non essere alla moda”, ma di una vera esposizione a diverse vulnerabilità.

Su oltre il 90% degli smartphone Android girano versioni del sistema operativo obsolete; non stiamo di certo scoprendo l’acqua calda, ma è quanto porta in luce in queste ore una ricerca condotta da Duo Security, società di ricerca che ha già ammonito gli utenti Android sui problemi di sicurezza di molti dispositivi. Non si tratta di “non essere alla moda”, ma di rischio sicurezza.

Senza mezzi termini l’analisi mostra come oggi il 32% dei dispositivi Android in uso nelle imprese ha a bordo la versione di sistema 4.0, o addirittura, quella ancora precedente; il dato è preoccupante essendo tali smartphone esposti a rischi di vulnerabilità molto elevati. L’esempio più clamoroso è quello concernente Stagefright, un attacco che permette di danneggiare un dispositivo Android tramite un semplice MMS contenente un video o una foto. Lo studio dimostra anche come un dispositivo su venti, all’interno di un’azienda, dispone del root, ossia lo sblocco del terminale simile al jailbreak di iOS, che espone ancor di più lo smartphone ad attacchi dall’esterno. Se si effettuano comparazioni con il mondo iOS, si scopre che iOS 9.2 è installato sul 20% degli iPhone (il 76% esegue comunque iOS 9), mentre solo il 6% esegue Android 6.0 sui propri Google.

Duo Security stima che più di 20 milioni di dispositivi mobili collegati alle reti aziendali non sono più supportati dai rispettivi produttori e, pertanto, non potranno essere aggiornati alle ultime versioni di sistema e impedire conseguentemente a malintenzionati l’uso delle diverse vulnerabilità. Da questo punto di vista, dunque, la società di ricerca sembra voler consigliare all’utenza di acquistare dispositivi mobili ben supportati dai produttori, così da assicurarsi la disponibilità degli ultimi aggiornamenti.

smartphone Android

  • William

    9 su 10 sono a rischio? Bene, stanno migliorando dai 😂😂😂

    • Robertino68

      Ottimo dato per chi usa Banca online! 👍🏻👍
      😄

      • adrianobo

        Miliardi di utenti android che fanno home banking… e nessuno che gli frega un centesimo.
        Ma perchè non ci pensate voi aiFonisti, a creare un virus per android?
        Tanto, da come dite sempre, le falle di Android sono talmente tante e talmente gravi, che deve essere facilissimo fare un virus… alla portata persino di un pollo! ^__^

        • macwork

          Il fatto che buona parte degli utenti sia ignaro del problema tecnico sottostante, non lo fa sparire eh.

          Invece di fare guerre di religione, bisogna dire che Google dovrebbe prendere seriamente la questione del mantenimento software perché, se ai produttori non frega una cippa, questo rimane comunque un problema per l’utente (specie quello tecnicamente meno informato)

          Un furto di identità o di un importante dato personale attraverso un buco software che viene lasciato lì all’infinito sono cose serie per l’utente che ne è vittima (specie se è poco a conoscenza del perché tecnico in quanto non saprà nemmeno come tentare di arginare il problema) e questo è un fatto… guerre di religione, market share, fanboismo a parte.

          Nella vita quotidiana pochi sanno di buffer overflow o di altre “diavolerie tecniche”… e onestamente non lo ritengo necessario (io ci lavoro e a volte le considero il centro del mondo ma poi mi fermo a pensare che non è corretto ragionare così)… ma tutti capiscono che se la foto personale, magari di tuo figlio, finisce nelle mani di non sai chi per via di un buco nel tuo sistema operativo, questo è un problema che il produttore del software DEVE arginare, possibilmente senza “chiederti” (diciamo forzandoti perché ti lascia scoperto sul tuo attuale) di cambiare dispositivo ogni 2×3

          • IlNonno

            esatto, ma chi è il produttorte del software, quello che ha il controllo dei sorgenti installati? google o il samsung di turno?

          • macwork

            Alla fine della fiera questi bug a livello di core system sono di pertinenza di Google perché non riguardano alcun hardware specifico, specie perché Google blinda il core system lasciando ai produttori l’adattamento a livello driver (che in casi come Stagefright non hanno nulla a che vedere con i driver)

            Perciò Google dovrebbe decidersi a fare il push di queste componenti puramente software in tutti i sistemi affetti (che siano Android 3, 4, 5 o X) dato che sono cosuccie importanti, anche se l’utente medio non ne capisce il perché.

            Questo loro dire “Noi abbiamo patchato,loro non integrano” ormai è una giustificazione da asilo perché quando si tratta di aggiornare le Google Apps (che portano soldi alle loro tasche… circa 22 miliardi di dollari se non ricordo male) procedono pacchetto per pacchetto su qualsiasi versione di Android o hardware.
            Quando si tratta di patchare una libreria puramente software e non legata a nessun hardware per un motivo serio (ma che richiede lavoro senza ricavi pubblicitari) allora diventa immediatamente tutto un problema di passare le patch ai produttori e compagnia bella.

          • IlNonno

            le gapps sono appunto…app, chiaro che può gestirne l’aggiornamento dall’esterno.
            Cosa c’è dentro al sistema o addirittura il core non può essere gestito dall’esterno, non è pensato cosi il sistema dall’inizio perchè non è un software sotto licenza.

            del resto compro un prodotto con scritto samsung, dò a loro i miei soldi, non vedo niente su cui ci sia critto google se non applicazioni esterne…ma loro sono i primi responsabili?

          • macwork

            Le GApps modificano componenti di sistema, indipendentemente dalla versione di Android in uso, quindi quando serve modificano le librerie su Samsung, HTC, Pinco Pallino che vuoi perché Google aggiorna le librerie del sistema che fanno il lavoro che a loro serve.
            Prendi Chrome o Hangout… per fare quello che fanno “parlano” piuttosto stretto con il kernel, quindi a livello molto basso… ben più’ basso della libreria che è affetta da Stagefright.

            Poi, quando compri un prodotto basato su Android, Google da KitKat in poi ha preteso che durante l’avvio venga mostrata la scritta “Powered by Android” nella parte bassa della schermata di accensione su qualunque dispositivo (perché avevano paura che il cliente confondesse la marca del dispositivo con il sistema operativo e questo avrebbe permesso, per esempio, a Samsung di creare un loro Galaxy OS senza più’ versare un soldo a Google).

            Ora Android, visto che il dispositivo è “Powered by Android” di chi è? Domanda retorica… quindi Google mi dà il sistema su Samsung o altro e io mi aspetto una soluzione da Google.

            Un po’ come telefonare ad HP se il tuo portatile ha un problema con Office… HP non può aiutarti perché non scrive il software, quindi chiedi a Microsoft.
            Ma puoi anche fare il testardo se vuoi e accusare HP di non aiutarti con Office perché non vuoi capire chi fa Office.

          • IlNonno

            L’esempio giusto è: “scopri che la tua fiat ha un problema all’abs, già riconosciuto dalla bosch che ha proposto l’aggiornamento. la fiat però non fa richiami per i costi che comportano, colpa della bosch che deve mettere in piedi un sistema di aggiornamento obbligatorio?”

            ha fatto scrivere “powered by android” e non “powered by google”, proprio perchè molta gente diceva “ho il samsung”.

            Google fa la versione android AOSP, che tutti prendono e modificano pesantamente fino a renderla irriconoscibile; esistono quindi tanti android quanti i produttori che lo modificano.

            D’accordo che google potrebbe inseirsi con qualche escamotage, ma la prima e assoluta responsabilità verso i clienti è di chi mi dà il prodotto che gestisce completamente, hardware e software, tanto più se si trova la soluzione bella pronta solo da compilare.

            Il tuo esempio è sbagliato perchè office non è un prodotto di hp, tanto che ne paghi una licenza/abbonamento a parte se lo vuoi, mentre touchwiz E’ un software samsugn.

          • macwork

            Neanche Android su Samsung è un prodotto di Samsung ma solo una sua personalizzazione e TouchWiz non influenza il core, che rimane come Google lo ha scritto.

            Il tuo discorso sulla responsabilità del costruttore presuppone che questi comprino il sistema ma, in realtà, lo usano su licenza Google (che rimane il proprietario).

            Quando i produttori prendono AOSP la adattano ai loro driver e ne ritoccano l’aspetto estetico se vogliono ma il sistema centrale è sempre lo stesso.

            I bug di sistema di Android come Stagefright non stanno nelle personalizzazioni e, come ti ho già spiegato, Google continua a modificare queste componenti a suo uso e consumo anche dopo le personalizzazioni.

            La questione è che lo fa solo se ne ha un ritorno economico, altrimenti scarica la palla dicendo che se ne devono occupare i produttori… quindi Samsung deve sistemare una libreria che è in mano a Google in quanto parte del core, ma se non lo fa è colpa di Samsung mentre, se per far funzionare Chrome, Google deve sostituire un intero framework, nessun problema!

            In tutto questo giochino di rimpalli, l’unico a soffrirne è solo l’utente.
            Ma c’è continua a giustificare questo comportamento…

            E poi ci si lamenta con Apple che applica le patch di sicurezza su dispositivi del 2011… del 2011… del 2011… ma tutto ok se Google se ne esce dicendo che sistemare la libreria affetta da Stagefright “è un processo troppo oneroso e difficile” e non si ottiene una patch su un dispositivo di inizio 2015.

            Difficile un c…o, tu hai creato il problema in AOSP che gli altri hanno usato (e si trova nella parte del sistema che non può essere toccata dal costruttore), tu lo risolvi.

            Bene così comunque. Ognuno decide a chi dare i suoi soldi.

  • CAIO MARIZ®

    Android è la feccia dell’era informatica, pure Windows con tutti i vuoi difetti piccoli e grandi ha fatto meglio

    • Fan di tecnologie

      Convinto tu.

  • silvergold84

    Si sa è estremamente insicuro e instabile android, è come fu windows: per ovviare ai rallentamenti , crash di applicazioni dettate dal software, propongono al consumatore il modello con processore maggiore e più ram . Attesa ovviamente piena di delusione , i problemi permangono e il giochetto va avanti . Ha sempre funzionato quando la gente non conosceva Apple o era vittima della disinformazione ( non sono compatibili , se invii una email poi dal Pc non possono leggerla ecc). Da quando la gente ha capito che Apple è l’unica a non stare al giochetto dell’accordo tra aziende desidera solo i prodotti di Cupertino, e con ragione !

    • IlNonno

      Infatti Apple sta al 15% di share, tutti la vogliono proprio

      • Babilonia

        Silvergold vai a nasconderti che delle tue cavolate non se ne fa nulla nessuno

      • Gigi La Supetrottola

        Lo share non significa niente… è un po’ come dire che siccome la Panda o la Fiat Uno sono le auto più diffuse, sono le migliori in assoluto…. d’altra parte con lo stesso ragionamento, dovemmo tutti mangiare m.erda: lo fanno miliardi di mosche, non possono sbagliarsi…

        • IlNonno

          non ha parlato di migliori ma di più desiderata, di “tutti la vogliono”.

          Se ha uno share basso è perchè non incontra i desideri della stragrande maggioranza delle persone, che cercano un oggetto dal prezzo giusto e che funzioni benone, cioè dal rapporto qualità prezzo più alto possibile.

        • Fan di tecnologie

          Se si compra un telefono economico si sa che non sarà aggiornato per molto. Ci mancasse altro che un iphone di 800 euro non venisse aggiornato. È la logica. Quella che manca a voi fanboy.

          • Gigi La Supetrottola

            Sostituiamo la parola “telefono” con la parola “automobile”. Ti sembrerebbe normale un produttore di auto che dopo un anno dicesse: “Sono auto economiche”, non ci frega un c.azzo di nulla, “è ovvio che non le aggiorniamo e supportiamo, costano poco!”. Che razza di ragionamento è? Poi non cambiare le carte in tavole, finora hai detto che i telefono di Apple non hanno mercato poiché li possiede solo (secondo te) il 15% della popolazione…

          • Fan di tecnologie

            il mercato smartphone è diverso dalle automobili. molto diverso.

          • adrianobo

            Ah si? da quando in qua le auto si aggiornano?
            La tua auto che versione di SO ha? ed i sedili, li hai aggiornati?
            ^__^

        • adrianobo

          Lo share vuol dire eccome, perché se dici che un SO è così certamente ed altamente rischioso, questo rischio dovrebbe per forza tramutarsi in danni tangibili ed evidenti, vista la diffusione di massa di questo SO.
          Così non è.
          Contro i bruciori da trambata da acquisti di aiCosi, oltre le notizie ridicole, si consiglia Falqui! Basta la parola! ^__^

      • silvergold84

        Eh si proprio al 15%.. Un anno al fa cos’è era al 7%? E poi ben poco conta secondo te che il mercato pc scende in maniera vertiginosa mentre Apple vende sempre più. Sarà un dato così da prendere come fai te

        • IlNonno

          i mac sono passati dal 5 al 7%, questi sono aumenti “vertiginosi”? (di conseguenza il 93% preferisce un pc windows)

          tablet: ipad ha uno share del 25% in calo costante (di conseguenza il 75% preferisce altro)

          Lato smartphone sono sempre stati tra il 15 e il 20% a seconda degli stati, in italia è più diffuso windows phone ad esempio.

          I pc in generale stanno calando perchè prima erano l’unica scelta, ora abbiamo diverse alternative che stanno cercando il loro spazio; ben presto si assesteranno ad un nuovo numeor composto quasi esclusivamente da clientela business.

          ma che c’entra questo?

          • silvergold84

            Stanno calando ? Ma tutti ?! Che strano .. Quindi ci sono tante alternative ma gli unici a salire sono i Mac .. Ma pensa un po’ . Circa le percentuali stai facendo un ragionamento senza senso : l’attuale mercato è dettato da anni di vendite , e non significa che preferiscono i pc ma che in passato gli utenti si sono fatti fregare dai pc. È il fatto che il Mac cresce e gli altri scendono significa che non si fanno fregare più .

          • IlNonno

            gli unici a salire leggermente (dal 5 al 7%) sono i mac per effetto halo, evidentemente trainati dal successo dell’iphone, ma sono uno sputo nel mare rispetto ai pc.

            “È il fatto che il Mac cresce e gli altri scendono significa che non si fanno fregare più ” quindi se ipad cala e gli i tablet android/windows salgono significa che non si fanno fregare più?

          • silvergold84

            Si uno sputo nel mare 😀 diciamo che sono acqua pura in un mare di mer.. Circa i tablet ma lascia perdere , per aumentare appena le vendite , e saresti sempre in rosso, devi includere nelle vendite android/ Windows anche i tablet della Chicco per i bimbi (quelli da 40 euro xenex ecc)

          • IlNonno

            Sui tablet le vendite stanno scendendo in picchiata a differenza dei Tablet della concorrenza e dei 2 in 1 in grande crescita.

            Tutto porta verso quel 15/20 % di share che le sembra naturale.

            Non ho capito perché il calo dei pc sia sintomo di gente stanca di farsi fregate mentre il calo dei Tablet (di fatto telefoninoni che non telefonano) no.

          • silvergold84

            Eh con il tempo capirai ..come già dissi a chi mi riportava una falsa notizia circa le vendite di Apple Watch che sarebbero calate nei mesi addietro del 90%.. Invece più 43%. Con il tempo capirai

          • IlNonno

            in attesa di capire ti riporto questo falso grafico, il tempo di anni è già passato.
            Il tablet, inteso come doppione del telefonino che non telefona, sta perdendo senso.

      • Robertino68

        15% è notevole comunque. Perché di iOS Apple è solo un marchio. Non vi sono altri marchi che usano lo stesso iOS. Quindi per la restante parte dovresti suddividere marchio per marchio.

        • adrianobo

          Lo smartphone, qualche anno fa, era solo iOS. Symbian era cosa già evidentemente in estinzione. Android era solo un esperimento.
          Quindi, qualche anno fa, iOS aveva il 100% del mercato degli smartphone moderni.. Android era forse all’1%….
          Nel giro di un paio di anni, di pari passo ad Apple che frenava lo sviluppo di iOS, e Google e soci che spingevano a tutta birra sullo sviluppo di Android e relativi dispositivi, iOS è stato surclassato.
          Dire che il 15% è un notevole risultato, vuol solo dire non capire niente di come sono andate le cose… ma forse fai bene a ragionare così, che come dicono, chi si accontenta gode.
          Poco! ^__^

          • Gaznevada

            Aveva il 100 % dei dispositivi di allora, nettamente pochi in rapporto a quello che sarebbe stata la diffusione degli smatphone dopo, poi la componente prezzo ha ribaltato le percentuali, non di certo la componente qualita’, anche se per un periodo sulla fascia alta di prezzo c’è stata concorrenza (Samsung) che ora è di fatto in mano ad iPhone. Poco da fare è così…

          • adrianobo

            Se apple faceva fin da subito quello che poteva benissimo fare, per Android non ci sarebbe stata speranza.
            All’epoca dell’introduzione del 3GS, ottimo terminale, iOS era ancora una spanna sopra ad Android che era poco più che uscito dalla fase embrionale.
            Ma apple è sempre stata troppo avida, e troppo spocchiosa sia verso i competitor che verso i propri utenti… e non ha valutato che Google è ben diversa da M$, così come Android è tuttaltro che Windows. così Apple se l’è preso in saccoccia.
            E il 90% dell’ 80% visse felice e contento! ^__^

          • Gaznevada

            Per fare quello che dici tu dovevano mettersi a produrre terminali a basso costo e forse avrebbero vinto la partita , forse . La differenza è che loro producono anche l’hardware e sui terminalia basso costo la partita è difficile il margine è pericoloso , guarda che cosa sta succedendo a Samsung, non che non lo sia la strada che sta percorrendo Apple. Dal loro punto di vista comunque non mi sembra che l’abbiano preso in saccoccia e puo’ importare poco la percentuale di diffusione. Sul fatto di vivere felici e contenti non penso che sia il possesso degli smatphone il parametro da guardare.

          • Robertino68

            No godo e anche molto.

          • adrianobo

            Probabilmente la dotazione non ti permette grandi aspettative… come quando si vuole fare qualcosa con iOS… c’e’ sempre una castratura… un limite… un paletto di mamma eppol… che pensa che i suoi user sono utonti… e li protegge così dal mondo cattivo.
            Ah… benedetta chioccia eppol! ^__^

          • Robertino68

            Dipende cosa intendi per limiti. Per me non ne ha.

          • IlNonno

            scaricare un file al pc senza internet, usb master, espansione di memoria con sd, non avere file duplicati all’interno, ascoltare musica senza gli odiosi tag, creare cartelle ecc
            Non dovrei voler impazzire alla ricerca di improbabili app di terze parti per pezzare queste mancanze di sistema.

          • Robertino68

            Allora sono i tuoi limiti.

          • IlNonno

            direi che sono limiti del sistema invece, come posso fare senza cercare assurde app a pagamento?

            tutta roba di base per un sistema operativo quella.

          • adrianobo

            Per me ne ha parecchi, soprattutto se poi parliamo di iOS e Android su tablet… c’era è c’e’ tuttora un abisso.
            Il bello è che i vantaggi di Android sono tutte cose che Apple avrebbe potuto metter in iOS fin da subito, semplicemente prendendo spunto da quanto aveva in casa in MacOS.
            Vogliamo dire file sistem libero nella cartella utente, con piena padronanza di come organizzare i file, e con gestione di apertura dei file da più applicazioni?
            Vogliamo dire personalizzazione dell’interfaccia?
            Vogliamo dire widget?
            Vogliamo dire Ink?
            Vogliamo dire multiutenza?
            ….
            Certo, per telefonare, fare due foto e chattare, iPhone non ha limiti, ma magari per fare quello, non c’e’ neppure bisogno di un iPhone da 1000euri… ammenoché… non ti piaccia fare il fichetto! ^__^

          • Robertino68

            Allora sono i vostri limiti.

    • Fan di tecnologie

      Non cambierei il mio android con un iphone nemmeno se mi pagassero. Figurati pagare io.

      • silvergold84

        Ma vai bravo 😀

  • adrianobo

    se 1+1 fa 2, allora se il 90% dell’80% dei dispositivi venduti al mondo sono a rischio…. dovremmo assistere a milioni di utenti con problemi, angosciati, imbufaliti, sacchi di smartphone buttati fuori dalle finestre, centinaia di sw antivirus sul mercato… ovvero, più o meno quello che succedeva per windows, che era diffusissimo e pieno di problemi per davvero.
    Io tutte queste cose non le vedo per Android, e non le vivo nemmeno in prima persona né per me, né per i tanti amici e conoscenti che lo usano.
    stagefright… il terrore dei terrori…. dove é? ormai é un anno che é riconosciuto… forse aveva ragione Google a dire che il rischio era comunque praticamente nullo?
    Peró notizie come questa é importante che ci siano, sono un vero medicinale, un toccasana antidepressivo e contro i bruciori delle emorroidi per chi ha preso una grande trambata, spendendo un rene per un scarolotto nettamente inferiore…
    Buona medicina, cioè buona lettura a tutti… ^__^

    • chojin999

      Il fatto che tu non veda conta zero.
      Quasi tutti quelli che hanno tablet e smartphone Android li tengono infettati da virus e spyware di ogni tipo che gli antivirus gratuiti neanche riescono ad individuare.

      • IlNonno

        ma che non danno problemi visto che continuano a ricomprarli.
        Tu dove vedi tutte queste lamentele per reali problemi di sicurezza, a parte lo strombazzamento dei blog pro apple?

        • Gigi La Supetrottola

          mah si.. il problema c’è… ma siccome non si lamenta nessuno? Che importa! Come dire l’auto inquina.. ma non frega niente a nessuno, perché dovrei preoccuparmi?

          • adrianobo

            Io i picciotti che si lamentavano di windows me li ricordo eccome, pure fra i miei amici. Ed i i PC infetti erano cosa tangibile.
            Esci dal tuo vestito fatto di piume di pollo e ragiona… possibile, che dall’90% del 80% dei dispositivi esistenti al mondo, non ci sia nemmeno un focolaio di proteste, di infezioni?

          • IlNonno

            Chi sta dicendo “chi se ne importa?” l’utente? il produttore offre un prodotto economico che è meno sicuro di uno costoso, questo è normale.

            Se compro una scala dai cinesi è meno sicura di una professionale, una panda è meno sicura di una mercedes.

            Quindi, c’è un problema teorico che però molto raramente si riflette nel reale, sta a te scegliere nella mia gamma cosa prendere.

      • adrianobo

        Stagefright, di cui i polli adorano riempirsi la bocca senza saperne nel merito di cosa si tratta, è da un anno che è riconosciuto.
        Non credi che una così grave falla, così diffusa, in un anno qualche danno lo dovrebbe avere fatto in modo evidente?

    • edu

      quello che dici è vero: non si vedono proteste.

      La spiegazione di questo secondo me è nel fatto che lo smartphone è ancora “poco” personale. Sì c’è il tuo account di facebook e sarebbe sicuramente una noia se qualche malintenzionato rubasse i tuoi dati… ma alla fine è solo facebook, no? Immagina però di usare il tuo smartphone per operazioni più delicate, non so, accedere al tuo conto in banca… ora cosa succederebbe, come reagiresti se qualcuno rubasse i tuoi dati? Saresti ancora indifferente? Non penso proprio.
      Dopo l’uscita di Windows XP, Microsoft spese una montagna di soldi per trovare e sistemare le falle di sicurezza.

      Forse quando arriverà il momento Google e gli OEM adotteranno una politica diversa.

      • adrianobo

        La tua spiegazione fa acqua da tutte le parti.
        I dispositivi, smartphone e tablet sono già personali, e tutte le banche hanno la loro brava app per l’home banking anche per android, senza contare quanti fanno home banking usando il browser su smarphone e tablet.
        Con tutte le molteplici ed enormi falle di sicurezza che attribuite ad Android, peraltro arcinote da lungo tempo, come spieghi che nessun hacker cattivo abbia già sfruttato questa situazione?
        Il mondo dei virus non si occupa solo di soldi, ci sono anche virus più o meno burloni… più o meno ficcanaso, ma nemmeno di questi si è avuta notizia su Android.
        Ci sono poi virus che ti limitano nelle funzioni il terminale, e di queste se ne è riscontrata traccia, pare si chiami iOS… ^__^

        • edu

          Ma cosa è così difficile da capire? Un dispositivo android riceve aggiornamenti di sicurezza per al massimo un anno, due se è un nexus e poi ciao ciao. In queste condizioni se viene riscontrata una falla di sicurezza grave tale da permettere il furto di dati sensibili … gli utenti sono fregati.
          Punto. Puoi argomentare quando vuoi ma questo è un fatto.
          Gli smartphone dovrebbero essere aggiornati esattamente come i sistemi desktop ma questo non è possibile nel mondo Android.

          Hai ragione, non è ancora successo nulla di grave ma le condizioni perché questo accada ci sono già.

  • Gaznevada

    Leggo gran parte di commenti dai soliti fandroid che gli “brucia ” per queste notizie,
    c’è poco da fare la verità fa male, d’altro canto la percezione dell’utente medio è quasi nulla, se il terminale è di basso costo e dà problemi (e non è detto solo per questi motivi) lo cambia con un’ altro, il ciclo di rotazione è molto alto il che non necessariamente coincide con il fatto di essere contenti. Per gli iPhone il dato di soddisfazione è al 99% altro dato è che solo il 40% degli utenti iPhone che avevano già lo smartphone prima dell’arrivo dell’iPhone 6 ha effettuato l’upgrade, quindi niente “bruciori” per aver speso per l’acquisto, la realtà è che in media spendi ma hai durata e supporto. Chi crede che comprare iPhone vuol dire essere sempre lì a correre dietro alla novità o farlo solo per moda (chiaro per la moda ce ne sono ) crede alle favolette come al fatto del fanatismo a livello di religione, altra considerazione demenziale. Il correre dietro alla novità è trasversale e vale anche per chi compra altre marche.
    Di fandroid ne abbiamo dei bei esempi soprattutto sui siti dove si parla di Apple, guarda caso il contrario non accade nella stessa maniera , chissà perché.

    • IlNonno

      Quindi l’utente medio vede un terminale che gli dà problemi e lo cambia con un’altro che continua a dargli problemi e cosi via, non si pone il problema di informarsi e scoprire che ci sono marche più sicure di altre o sistemi più sicuri di altri (win 10 il più sicuro di tutti), se questi attacchi sono cosi quotidiani come strombazzato dai blog.

      Di fan apple ce ne sono scarsamente sugli stessi blog apple, e in proporzione anche su quelli android (hdblog ecc, vuoi i nomi?); ovviamente si notano meno perchè già sono in minoranza a casa loro.

      Chissà come mai le altre marche hanno tanti fan ed apple è in minoranza sul loro stesso blog…non certo perchè comprano per moda e non per passione

      • Gygerch

        Ci siamo, ma ci facciamo notare meno o affatto, a differenza di te e i tuoi commenti schizzofrenici! Ci divertiamo a leggere i tuoi commenti e ci facciamo due risate.

        Amare un produttore di eletronica di consumo è una perversione, che solo una mente instabile come la tua puo concepire!

        • IlNonno

          esatto, dillo a chi ama apple al punto da affermare che è il meglio in ogni campo senza avere la minima competenza tecnica, senza trovarne mai nessun difetto in nessuna cosa che fa.

          • Gygerch

            i prodotti Apple si acquistano per il loro valore tecnologico, non per amore della marca. Altrimenti, nessuno acquisterebbe mai in prodotto Microsoft!

          • IlNonno

            quindi non importa che ci sia la melina disegnata sopra, e guai se la custodia la copre.

            Non capisco perchè si accaniscano tanto con questo design, se conta solo la parte tecnologica….strano anche che tutti i ragazzini si facciano i selfie mostrando orgogliosamente la meletta, quella non conta vero? E tutti gli adesivi che trovi attaccati su auto ecc?

            Poi tutti grandi appassionati di tecnologia gli utenti apple, che frequentano appositi blog lanciandosi in appasionate e competententi discussioni tecniche…perchè solo questo importa a loro.

          • Gygerch

            Fatti curare anche te, prima che sia troppo tardi!

          • adrianobo

            Tuo babbo c’ha un ospedale?
            O sei tu nel bizness dei farmaci?
            Vedo che sei particolarmente interessato a mandare tutti a farsi curare… ^__^

          • Gygerch

            A te consiglio dell’olio di ricino, 2 litri prima di pranzo, vedrai che il tuo intestino viaggia più veloce del tuo trabiccolo con android sopra…

          • adrianobo

            C’e’ una piazza dove c’e’ ancora posto, la corda ce la metto io… tranquillo ^__^

          • Gygerch

            Curati i brufoli, alla tua età la pelle spurga che é una meraviglia.

          • Gygerch

            Ci sono molte cose che tu non capisci, eppure esistono. Il senso del bello, per esempio, è qualcosa che tu non capisci, ma altre persone si. Ecco, quelle persone comprano Apple.

          • IlNonno

            ma a tutti interessa il valore tecnologico, non cose stupide come la bellezza e la moda o un marchio da mostrare.

            L’hai scritto tre righe sopra.

          • Gygerch

            Tra le righe io non ho scritto niente. Le righe le hai tu sui tuoi occhiali. Hanno anche un nome, ignoranza e intolleranza.

          • IlNonno

            ho scritto tre righe sopra, non tra le righe.
            degli occhiali hai bisogno tu.

          • Gygerch

            Intolleranza e ignoranza, spesso vanno a braccetto.

          • IlNonno

            dillo a quell’avatar61 che non portava un argomento tecnico nemmeno ad ammazzarlo; eppure comprava solo apple perchè amante del “contenuto tecnologico”

          • Gygerch

            Io non sono intollerante, e sulle cose che non conosco mi informo prima di aprire bocca e sparare a zero sulla gente.

            I prodotti che tu vorresti screditare io li uso ogni giorno, tu li guardi sopra le locandine del media world e ci sputi sopra.

  • Robertino68

    Se non avessi alternativa sceglierei sicuramente Windows Mobile. Ma Android Mai!

    • adrianobo

      Infatti, chi fosse vittima di virus su Android, ed odiasse iOS, potrebbe andare su WP….
      ma il fatto è, che anche l’ultimo trimestre 2015, quello dove apple fa sempre il boom per le vendite natalizie, iOS cala di brutto, e pure WP, mentre Android aumenta ancora la sua già incredibile diffusione.

      La verità è che i virus e attacchi Stagefright, hanno girato più sui siti applecentrici e nelle teste degli aiFonisti, che non sui veri dispositivi android…
      ^__^

      • Gygerch

        Cerca di curare il virus che ti devasta il cervello, poi torna qua, ne riparleremo!

        • adrianobo

          uhmm…. mi sa che mi sono beccato un virus su Android.
          Mi appare un commento perfettamente inutile di tale Gygerch…. che sia spam inviato tramite Stagefright?
          ^__^

          • Gygerch

            Perchè, i tuoi commenti sono utili a chi? A quei 4 poveretti con forti disturbi psichici? Invece di cercare di convincerci delle tue interpretazioni della realtá, accetta il fatto che sei malato e curati. SI vive una volta sola.

          • adrianobo

            un virus che risponde… miiiinkia! potentissimi questi virus su Android!!!!
            Se questo Gycerch virus si diffonderà sul 90% del 80% dei smartphone al mondo, sarà l’apocalisse! ^__^

          • Gygerch

            Stammi bene deficiente…

      • Robertino68

        La longevità di un prodotto Apple ti permette di cambiarlo dopo diversi anni, questo è un altro fattore dei cali di vendita. E comunque sia con iPhone 6s quest’anno ha venduto come il pane.

        • adrianobo

          Ah si… lo dico ad una coppia di miei amici che ogni volta che vedo smadonnano per il loro iphone piantatissimo con l’ultimo iOS!!!
          Grasse risate!

          iPhone avrà venduto come il pane… ma Android come la Nutella! ^__^

          • Gygerch

            Se tu sapessi cosa ci mettono dentro la Nutella, non la prenderesti ad esempio di buon prodotto che vende bene!

          • adrianobo

            ah… bhè… sapessi quante caccole di naso del panettiere ti stai mangiando tu…. ^__^

          • Robertino68

            Le stesse risate che mi faccio quando dei conoscenti vengono da me con i loro smartphone Android e mi dicono: ” ha 6 mesi di vita e noto strani rallentamenti, sai il motivo??” 😂

          • IlNonno

            il motivo è che qualunque sistema operativo rallenta un attimo quando è arrivato a regime, quando hai installato tutti i programmi ed iniziato ad usarli, generando i loro file temporanei ecc.

            Esame di sistemi operativi, lezione 1.

          • adrianobo

            e tu che ne mastichi, sai bene che ci sono 100 motivi per cui un Android può rallentare, ma nemmeno uno è un virus. Giusto? ^__^

          • Robertino68

            Sappi che, il pane si mangia tutti i giorni la Nutella no.

          • adrianobo

            Meglio un giorno di nutella, che mille di pane ^__^

          • Robertino68

            Occhio che la Nutella fa venire le carie. Più o meno come Android.

          • adrianobo

            grazie, ma io sono certo di non fare parte del 90% dell 80% che si caria i denti a causa dell’uso di Android
            ^__^

          • Gaznevada

            Se tu avessi un po’ di conoscenza del mondo iOS potresti aiutarli a rendendere meno piantato il loro dispositivo , non sto qua a spiegarti come, se lo sai bene se no non capisco perchè continui ad intervenire su cosa che non conosci … ridere fa bene ma per niente …

          • adrianobo

            Sanno già come risolvere, comprare nuovo aiFone.
            C’hanno soldi, e devono far vedere che ne hanno.
            A ognuno il suo device ^__^

          • Gaznevada

            Beh ognuno ha quello che si merita, allora l’esempio non ha senso …

      • edu

        Beh non è una sorpresa che Android cresca.

        La popolazione cresce e così cresce il numero di persone che compra “un” telefono. E tra queste posso immaginare che quelli che vogliono/possono spendere poco per un telefono crescano più rapidamente di quelli che invece si orientano sulla fascia alta (l’unica su cui Apple è presente).
        Pensa un po’, su Amazon puoi comprare uno “smartphone” Android per solo 30 Euro!!!

        • adrianobo

          BLA BLA
          BLA BLABLABLA BLA BLA
          BLA BLA

          Ok… ma…. cosa centra col discorso virus?
          ^__^

          • edu

            Ti si è impallata la tastiera?
            Quello ho scritto riguardava il discorso sulle quote di mercato, dove secondo te, iOS “cala di brutto”. Per il discorso virus vedi sotto.

          • adrianobo

            si, cala di brutto.
            Evidentemente ancora qui non hanno postato le notizie sull’ultimo periodo del 2015.
            Non vogliono farvi soffrire ^__^