fbpx
Home Hi-Tech Android World 14 giorni con iPhone 4S: la recensione di Macitynet.it

14 giorni con iPhone 4S: la recensione di Macitynet.it

La nuova camera
foto 1 iPhone 4SNel primo giorno di lavoro con il nuovo cellulare abbiamo preferito concentrarci sull’utilizzazione della sezione dedicata alle riprese foto e video. Dalla nutrita serie di test effettuati che potete rivedere su queste pagine non c’è dubbio che Apple abbia fatto un ottimo lavoro nell’implementazione del nuovo sensore da 8 Megapixel e nell’ottica che ora prevede 5 lenti ed una apertura maggiore in grado, insieme al sensore di migliorare sia le riprese macro che quelle in bassa luce che ovviamente nell’aumentare la risoluzione degli scatti.

Molta dell’operatività della sezione fotocamera è dovuta anche alla presenza di iOS 5 che apporta benefici anche ai modelli precedenti (3GS e soprattutto 4) nella gestione dello scatto (ora possibile sia con il tasto + del volume sullo chassis o sulla cuffia in dotazione o quelle di terze parti), nelle opzioni di visualizzazione con griglia (peraltro disponibili da tempo su applicazioni dell’App Store) nella gestione del blocco dell’esposizione e del fuoco.

La messa a fuoco “manuale” abbinato all’apertura focale che ora arriva a 2.4 portano un ulteriore beneficio: quello di realizzare immagini con minore profondità di campo (si veda la foto qui sopra) in cui il soggetto in primo piano sia ben in evidenza rispetto allo sfondo. Essendo impossibile un controllo manuale dei singoli parametri di esposizione almeno questa opzione riesce a rendere meno “telefonici” i nostri scatti.

Anche qui come nel modello 4 è presente l’opzione per la ripresa HDR che con molteplici scatti riesce ad effettuare un buon bilanciamento tra luci ed ombre: i risultati come vedete dai nostri esempi sono di notevole livello a patto che si tenga presente il limite della tecnologia che prevede soggetti statici e mano ferma per evitare (e qui e’ possibile usando il tasto + sulla cuffia) sgradevoli effetti di micromosso. Funziona ottimamente anche il sistema di riconoscimento facciale con buona velocità e tracking dei volti all’altezza di una buona fotocamera punta e scatta.

– Qui vediamo i primissimi scatti effettuati dalla fotocamera di iPhone 4S sia in interno che con le alte luci dell mezzogiorno londinese

– Su questa pagina potete vedere un confronto dettagliato tra la fotocamera di iPhone 4S e quella di iPhone 3GS.

– Su questa pagina gli scatti di iPhone 4S dal pomeriggio al tramonto

Per quanto riguarda la sezione videocamera abbiamo la novità delle riprese in full HD (1080p rispetto alle 720p di iPhone 4) anche queste ben documentate dai nostri video caricati su Youtube.

La qualità di ripresa è buona con buone luci e discreta sulla basse mentre per quanto riguarda le riprese in movimento interviene uno stabilizzatore digitale che ha incredibili effetti sui movimenti di camera anche dell’utente più sprovveduto e agitato ma, a nostro parere, soffre del difetto di tutti i sistemi non ottici compensando anche le carrellate più lente con piccole interpolazioni che non sfuggono ad uno sguardo più attento; nondimeno nei confronti di una ripresa effettuata con iPhone 4 la risoluzione finale è la stessa e si ottiene una sorta di steadycam digitale che elimina i rolli. Ci piacerebbe però che Apple permettesse il disinserimento dello stabilizzatore fase di ripresa quando abbiamo la possibilità di fare delle carrellate lente e con strumenti di stabilizzazione meccanica esterni.

Peccato inoltre che il software di base non permetta il caricamento dei video su Youtube con risoluzione superiore a 720p ma questo andrà a beneficio della vostra connessione 3G.

Per quanto riguarda la camera frontale che è ancora di qualità VGA non ci sono grossi problemi ad utilizzarla con altri iPhone ma considerato che FaceTime è installabile anche su Mac e funziona pure con iPad una maggiore risoluzione sarebbe stata d’aiuto a portare una trasmissione di qualità nelle pure disastrate condizioni dell’interconnetivita’ italiane. Il mantenere la risoluzione alla semplice VGA però potrebbe rientrare nell’ottica di Apple che limita l’upgrade dei prodotti per ragioni di progresso graduale di prestazioni o volontà di non tirare i collo alla banda di trasmissione (si pensi alla limitazione di Airplay in riproduzione a 720p per i video).

– Un video girato con il nuovo iPhone 4S: riprendiamo un altro iPhone 4S in macro

– Primo confronto video tra iPhone 4 e 4S: stabilizzazione in interni

– iPhone 4S: prova di registrazione video con stabilizzazione delle immagini

Passiamo a Siri…

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,983FansMi piace
93,611FollowerSegui