fbpx
Home Macity In Evidenza AOL: c'è video per te

AOL: c’è video per te

Ai tempi della fusione di AOL con TimeWarner, nel 2001, era stato imposto dalla FCC – Federal Communications Commission, l’ente di controllo sulle telecomunicazioni USA, un divieto d’utilizzo del video per il sistema di messaggistica istantanea AIM, ora è prossima la cancellazione di questa restrizione.

La misura venne presa per non ostacolare sistemi di messaggistica concorrenti come Yahoo! o MSN.

Entro un paio di giorni il più popolare mezzo per chat di tutto il mondo, AIM, sarà  autorizzato a far comunicare anche in videoconferenza i suoi utenti: un parallelo di iChat AV (che è compatibile con AIM almeno per la parte testuale) sarà  a disposizione di milioni di utenti di AOL… ammesso che il gigante delle comunicazioni USA voglia approfittarne e che si concretizzino le giuste soluzioni hardware e software.

Per ora AOL non è ancora in grado di fornire questa soluzione, sta risolvendo alcuni problemi di sicurezza e probabilmente AOL 9 che sarà  lanciato in settembre non includerà  le capacità  di video streaming; la volontà  di AOL TimeWarner è di cercare l’interoperabilità  con sistemi concorrenti (che hanno guadagnato molto in popolarità  in questi due anni, a discapito di AIM: MSN gestisce il 22,2% del mercato e Yahoo! il 18,3%), per una piattaforma comune.

La FCC è prossima all’annuncio: per ora la portavoce Tricia Primrose si è pronunciata favorevolmente per un atto di questo tipo da parte dell’ente ma fonti affidabili riferiscono che il voto sarebbe già  passato con 3 membri a favore (i repubblicani) e 2 a sfavore (i democratici).

A margine segnaliamo che Microsoft ha annunciato che MSN Instant Messaging bloccherà  tutti i software di altri produttori che vorranno usare i loro servizi, invece che poggiarsi sul proprietario client. O upgrade a MSN “o morte”: il tutto entro il 15 ottobre. Le scuse addotte sono quelle di non ben precisati problemi di sicurezza.

MSN Messenger 2.5 per Mac OS X sarà  disponibile sul sito di Microsoft dal 27 agosto 2003.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 765,99 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Articolo precedenteADC TV: rivivere il WWDC 2003
Articolo successivoChip ATI dentro alla Xbox 2
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,209FollowerSegui