fbpx
Home News Accelerazione 3D in OS X sui vecchi G3, Apple cambia idea?

Accelerazione 3D in OS X sui vecchi G3, Apple cambia idea?

Si potrebbe avvicinare ad un accordo extragiudiziale il contenzioso tra lo studio legale King & Ferlauto e i suoi clienti da una parte e Apple dall’€™altra.

La causa aveva preso il via lo scorso mese di gennaio quando lo studio legale californiano aveva intentato un procedimento contro Apple che, secondo la documentazione presentata, aveva mancato di ottimizzare pienamente Mac OS X per i sistemi G3. In particolare si faceva riferimento alla riproduzione DVD, all’€™accelerazione 3D e QuickTime che per le vecchie macchine con quel tipo di processore mancano di supporto.
Apple ha sempre additato il problema alla scheda grafica in uso allora per la quale non sarebbe possibile (o non sarebbe conveniente) scrivere driver compatibili con Mac OS X.

Secondo King & Ferlauto la mancanza di supporto per i G3 sarebbe stata una colpevole omissione di alcune promesse fatte da Apple che aveva sottolineato la compatibilità  di Mac OS X anche con i Mac con G3.
Ora Cupertino, secondo alcune informazioni fornite dallo stesso studio legale a Maccentral, potrebbe avere deciso di intervenire per modificare la sua posizione.

Per ora la società  della Mela ha già  modificato uno dei documenti incriminati in cui affermava che il supporto per l’€™accelerazione 3D sui G3 non è previsto sostituendola con un’€™affermazione più possibilista: ‘€œulteriore supporto per il chipset di accelerazione grafica è in corso di investigazione per versioni future di Mac OS X’€.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui