Airport debutta in Italia al FuturShow

Debutta per la prima volta ufficialmente in Italia al FuturShow di Bologna, che si apre questo giovedì, la tecnologia Airport. Presso lo stand Vobis (Padiglione 35 – Stand 31), infatti, saranno disponibili oltre che i nuovi iMac DV e iBook anche computer connessi in rete con la nuova tecnologia senza fili di Apple.

Una novità  assoluta e che lascerebbe presagire che le difficoltà  di omologazione per il dispositivo o siano state superate o sarebbero ormai in via di soluzione. Come i lettori ricorderanno, infatti, Airport in Italia e in altri paesi Europei non è stato ancora ufficialmente introdotto per problemi sulle frequenze e le lungaggini burocratiche che seguono all’introduzione di prodotti che volenti o nolenti devono fare i conti con l’amministrazione pubblica.
Non pare invecesarà  possibile evitare il pagamento di un balzello per l’uso delle frequenze. Apple includerà  un modulo per il versamento della tassa che sarà  a carico dell’utente. In questo l’Italia fa il paio solo con un altro paese Europeo: l’Ungheria.