Amnesia: 50% di sconto sul Mac sempre pulito da applicazioni non desiderate

Anche se la maggior parte dei programmi su Mac può essere disinstallata trascinando la cartella nel cestino, in alcuni casi possono rimanere file e tracce ingombranti sul disco fisso. Il software Amnesia ripulisce il nostro mac da software, log, cache, preferenze e molto altro ancora in modo sicuro e veloce. In offerta con il 50% di sconto su MacUpdate a soli 4,95 dollari, circa 3 euro.

Disinstallare applicazioni sul Mac è un gioco da ragazzi: è sufficiente individuare la cartella del programma da rimuovere all’interno di Applicazioni e poi trascinarla nel cestino: tutto qui. Questo vale per la maggior parte degli applicativi ma in diversi casi può capitare che la procedura prevista da Apple non sia sufficiente per rimuovere completamente e in modo sicuro il software, oppure che nel processo di rimozione vengano tralasciati file temporanei, log e cache, file di supporto, preferenze, report di crash e così via. Il programma Amnesia ora nella versione 1.0.4 risolve in un colpo solo tutti questi problemi, permettendo così di ripulire il nostro Mac dalle tracce indesiderate e allo stesso tempo semplificando la vita all’utente.

Le funzioni offerte da Amnesia vanno ben oltre alla rimozione completa e sicura dei software che comunque da sola giustifica almeno un giro prova o meglio l’acquisto, considerato il prezzo abbordabile. Oltre a eseguire l’esame completo dei nostro Mac per elaborare l’elenco completo dei software tra cui possiamo scegliere quali rimuovere, Amnesia offre controllo completo anche sui Widget installati, gli screen saver, i pannelli Preferenze aggiuntivi e anche i plug-in. Se per lavoro o passione utilizziamo da tempo il Mac e non ci siamo curati di ripulirlo con attenzione, è sufficiente un giro di prova con Amnesia per individuare tracce e file di programmi rimossi da tempo o che non utilizziamo più. Con un clic è così possibile ottenere l’elenco completo di Widget, salva schermi, pannelli aggiuntivi e plug-in che poi possiamo decidere di rimuovere con un altro semplice clic. Per gli utenti “smanettoni” abituati a ricercare tracce e file a mano per la pulizia del Mac con Amensia l’operazione risulta decisamente più pratica, sicura e veloce: è impossibile dimenticare un file. Per gli utenti che invece si affidano solo al buon funzionamento del Mac, con Amnesia scopriranno un fondo nascosto di elementi, programmi e file non solo inutilizzati ma anche indesiderabili. Oltre a occupare spazio su disco, questi file e processi spesso rimangono in esecuzione a nostra insaputa, assorbendo risorse di calcolo e memoria ai software che invece utilizziamo tutti i giorni, penalizzando così le prestazioni della nostra macchina.

L’occasione è ghiotta: ancora per alcune ore, circa 15 nel momento in cui scriviamo, Amensia è proposto con lo sconto del 50% grazie alla nuova promozione MacUpdate [sponsor]: invece di 9,95 dollari, poco meno di 7 euro, è possibile acquistare questa valida utility a soli 4,95 dollari, circa 3 euro: un investimento modico ma che permette di ripulire e mantere pulito il nostro Mac. Ricordiamo che Amnesia può anche essere utilizzato nella versione gratuita per 15 giorni scaricandolo da questa pagina.