fbpx
Home MacProf Foto Digitale Beta di Creative Suite 3 entro il mese?

Beta di Creative Suite 3 entro il mese?

Adobe potrebbe lanciare entro fine mese una versione beta compatibile con processori Intel della Creative Suite 3.0, questo quanto si apprende da alcune indiscrezioni diffuse dal sito AppleInsider.

La prospettiva di un rilascio, a sorpresa, della beta di Creative Suite, è contenuta in un articolo pubblicato oggi e che individua la fonte in ambienti vicini San Josè. La beta, oltre che un modo per testare più a fondo le funzioni della suite, rappresenterebbe una delle iniziative per rispondere alle richieste dell’utenza di Apple, generalmente impaziente di poter provare in versione nativa per processori Core le applicazioni professionali per la grafica e il DTP contenute in essa, tra cui Photoshop, Illustrator, Dreamweaver, Flash.

Come noto al momento della grande migrazione di Apple verso i chip Intel, Adobe pur facendo sapere di essere vicina alla strategia di Cupertino, non diede una tempistica esatta per la conversione delle sue applicazioni limitandosi a comunicare che la compatibilità  nativa con i nuovi processori sarebbe giunta seguendo la linea di aggiornamento della suite fissando all’inizio del 2007 la data di debutto della versione per Intel.

Le indiscrezioni di AppleInsider sulla versione beta della Creative Suite 3.0 sono attendibili e coerenti con le politiche di Adobe che spesso non disdegna di lanciare in versione beta alcune delle sue applicazioni, anche importanti. E’ il caso di Lightroom, un pacchetto per la foto professionale, concorrente di Aperture, che è disponibile in versione beta da diversi mesi. Nel caso della Creative Suite il download sarebbe riservato a coloro che sono utenti della versione 2.0 del bundle.

Al momento, compatibilità  con processori Intel a parte, sono poche le informazioni sulle funzioni della Creative Suite 3.0, nome in codice Banana Split. Quello che sembra essere scontato è che non solo Apple attende con impazienza il rilascio del prodotto, visto l’impatto che potrebbe avere sulle vendite delle macchine professionali (molti utenti che appartengono a questa fascia non hanno ancora acquistato macchine Intel proprio per la mancanza di una versione nativa della suite), ma anche Adobe gradirebbe accelerare i tempi. La disponibilità  del pacchetto porterebbe nelle casse un’ingente quantità  di denaro, almeno stando ad alcune indagini svolte nei mesi scorsi da alcuni analisti, come Gene Munster di Piper Jaffray. L’87% di un campione d’utenza professionale intervistato al Photoshop World ha dichiarato di giudicare superiore al 50% le probabilità  d’acquisto della suite entro un anno dal rilascio.

Il rilascio della versione beta della Creative Suite giungerebbe in un momento molto interessate per il pubblico Apple, visto che di fatto cadrebbe in quasi coincidenza con il Macworld Expo dove potrebbe essere dimostrata davanti ad un grande pubblico e ottenere una enorme visibilità .

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Black Friday: tornati disponibili gli Airpods Pro a 199,99 € invece che 279 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.