fbpx

Entro l’anno VirtualPC 2004?

La nuova versione di VirtualPC sarà  disponibile prima della fine dell’€™anno. Ad avanzare l’€™ipotesi la versione australiana di PCWorld che cita fonti interne a Microsoft.

Da quanto si apprende lo stato di avanzamento dello sviluppo dell’€™update sarebbe giunto a buon punto, così che la data di fine anno non appare troppo ottimistica.

L’€™aggiornamento, il primo dopo il passaggio di VirtualPC da Connectix a Microsoft, dovrebbe apportare varie migliorie e una specifica ottimizzazione per i G5. La versione attuale di VPC, la 6.1, non è infatti compatibile con le nuove e più potenti macchine di Apple per la mancanza di supporto del processore a chiamate specifiche dell’€™applicazione.

Microsoft, oltre a rilasciare VirtualPC (che probabilmente si chiamerà  VirtualPC 2004) rilascerà  anche Virtual Server, un’€™applicazione che rende in grado le macchine server di operare contemporaneamente con diversi sistemi operativi. Una tecnologia che Microsoft pensava di proporre da diversi anni e per la quale ha trovato una soluzione proprio acquistando VirtualPC. Virtual Server sarà  disponile nei primi mesi del 2004.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,206FollowerSegui