Home Macity Voci dalla Rete FireWire, il futuro nelle fibre ottiche

FireWire, il futuro nelle fibre ottiche

Non c’è solo la ormai prossima approvazione di IEEE 1394b a dare spessore alle prospettive di crescita di FireWire. Se infatti la nuova implementazione che porterà  a 800 Mbps la velocità  di trasferimento dei dati è la più concreta e ravvicinata delle evoluzioni dello standard inventato da Apple all’orizzonte, ma certo non lontanissimo, appaiono altri progetti ancora allo studio che potrebbero fornire nuove e luminose prospettive.Tra queste c’è l’utilizzo di fibre ottiche invece dei cavi in rame oggi utilizzati nelle connessioni dei dispositivi FireWire. Grazie alle fibre ottiche, oggi utilizzate con successo nella distribuzione di grandi quantità  di dati, la velocità  di trasmissione potrebbe salire fino a 3.2 Gbps, una soglia alla quale ben difficilmente potrebbe puntare qualunque altro sistema di connettività  di periferiche oggi conosciuto e già  in uso nei computer di oggi.Grazie alla fibra ottica, poi, non solo FireWire sarebbe in grado di portare più dati ma sarebbe anche in grado di allungare la distanza massima possibile tra le periferiche e i computer ad essere connesse. Questo consentirebbe di realizzare reti casalinghe basate su FireWire realizzando sistemi complessi che integreranno prodotti informatici come HD, masterizzatori e Computers, con media digitali come telecamere, videoregistratori e ricevitori satellitari.Accanto all’uso di fibre ottiche in numerosi laboratori, in particolare in Giappone, sono ora allo studio sistemi per la connettività  wireless per FireWire. Al momento la tecnologia non ha ancora raggiunto un punto fermo ma la speranza è di riuscire entro un paio d’anni a realizzare reti senza fili basate su trasmettitori in grado di costruire reti professionali ma anche casalinghe ad altissima velocità  senza bisogno di fili.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,956FollowerSegui