Gli ingegneri Apple volano spesso in Asia: nuovo hardware in arrivo?

Alcune indiscrezioni che trapelano via passaparola e Web indicano che le trasferte degli ingegneri Apple presso i costruttori in Asia sono aumentate in modo considerevole, includendo anche viaggi programmati durante le festività. L’intensificazione delle trasferte è interpretato come un segno di nuovo hardware in arrivo. I più gettonati sono l’Apple Tablet e nuovi MacBook Pro.

Gli ingegneri Apple e in particolare almeno un system integration engineer viaggiano sempre più spesso per visitare i costruttori in Asia, con una tabella delle trasferte decisamente più intensa del normale, con viaggi programmati anche durante le festività  di Natale. Questo è quanto rivela una indiscrezione che a partire dal passaparola e da persone che conoscono direttamente uno o più ingegneri di Cupertino coinvolti nelle trasferte, si è poi diffusa rapidamente su Internet.

L’intensificazione dei viaggi è subito stata interpretata come il preciso segnale di novità  hardware in arrivo dalla Mela. La presenza degli ingegneri di Cupertino presso i numerosi costruttori asiatici è fondamentale per assicurare gli elevati standard qualitativi richiesti da Apple, infine non mancano le speculazioni sull’identità  dei nuovi prodotti in dirittura di arrivo. Il più gettonato rimane l’Apple tablet che tutto il mondo ormai attende per i primi mesi del 2010, inoltre nelle previsioni vengono inclusi anche i MacBook Pro. L’intensificazione delle trasferte viene così associata agli indizi rintracciati all’interno di Snow Leopard 10.6.2 in cui compaiono nuovi MacBook Pro non ancora commercializzati, a questo riguardo le indiscrezioni sembrano collimare con la roadmap di Intel. Il costruttore di Santa Clara infatti renderà  disponibili all’inizio del 2010 le nuove CPU Core i5 e Core i7 con doppio nucleo di calcolo in versione per i sistemi portatili.