I video HTML5 consumano meno batteria di Flash, ora c’è la prova

Un ricercatore armato di sonda differenziale e oscilloscopio ha calcolato dati alla mano quanto influisce sui consumi della batteria la riproduzione dei filmati Flash rispetto a equivalenti filmati che usano il tag video dell’HTML5. Il Flash Player aumenta il consumo della batteria mediamente del 17%

Yossi Oren, ricercatore dell’Università di Tel-Aviv, ha calcolato la precisa differenza in termini di autonomia tra un filmato riprodotto con Flash Player e lo stesso riprodotto con HTML5. Per i test sono stati usati un tablet YuanDao N90 (ARM Cortex A8 da 1GHz con Android 2.3.1) e un Chromebook Samsung serie 5 (Intel Atom N570 a 1.66GHz con Chrome OS 19). Per misurare il consumo dei due dispositivi durante la riproduzione dei filmati, questi sono stati collegati in parallelo a una sonda differenziale AP034 di Teledyne e i filmati (via Wi-Fi) riprodotti in Flash e in HTML5. La campionatura è stata eseguita 100.000 volte al secondo inviando i risultati a un oscilloscopio LeCroy WavePro che permette di eseguire campionamenti ad alta velocità, integra una lunga memoria e permette di eseguire milioni di misure in un breve lasso di tempo.

Le analisi finali dimostrano ad ogni modo che i filmati in Flash consumano il 17% in più di batteria nei Chromebook e il 12% in più nei tablet rispetto a HTML5. Consumi a parte, in tutti i casi esaminati, i filmati in HTML5 sono stati riprodotti in modo più fluido e con un numero maggiore di frame rispetto alla controparte Flash.