fbpx
Home Hi-Tech Windows e PC Il codice di Windows rubato e sparso per la rete

Il codice di Windows rubato e sparso per la rete

Gli uomini di Bill Gates stanno investigando per capire se veramente parte del più importante asset industriale di Microsoft, il codice del suo sistema operativo, è stato in qualche modo sottratto e messo in circolazione su Internet.

Il rischio, secondo gli analisti, sarebbe quello di facilitare enormemente (se mai ce ne fosse ancora la possibilità ) i malintenzionati che sfruttano le debolezze di Windows per arrecare danni e creare disordini tra gli utenti del sistema della casa delle finestre.

Le possibilità  che questo sia effettivamente successo non sono in realtà  così limitate, dato che da tempo Microsoft ha fatto “vedere” al di fuori dal segreto dei suoi laboratori il codice ad alcuni Stati sovrani che ne avevano fatto richiesta per poter accertarne le componenti e non dare a una azienda nata sotto la sovranità  degli Stati Uniti il completo controllo dei sistemi ad esempio dei sistemi della pubblica amministrazione.

Già  in passato, inoltre, erano circolate voci, confermate parzialmente anche dalla stessa Microsoft, circa “l’irruzione cibernetica” di sconosciuti all’interno dei computer di Microsoft dove sono contenuti parte dei listati del sistema operativo e di alcune versioni di Office per Pc.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,776FansMi piace
93,858FollowerSegui