HomeMacityMobile e NotebookIl primo aggiornamento per WallStreet

Il primo aggiornamento per WallStreet

La serie WallStreet è stata vista con sospetto alla sua presentazione proprio per l’impossibilità  di aggiornamento della CPU, i potenziali acquirenti provenivano da generazioni di PB 5xx e PB 1400, entrambi modelli dalla vita lunghissima proprio grazie agli aggiornamenti processore; bene, a due anni di distanza NewerTech presentò il primo aggiornamento per questa serie di portatili, pur se con alcune limitazioni.
Il primo inconveniente è il dover mandare indietro la scheda processore per l’aggiornamento, infatti le Rom della macchina sono saldate sulla scheda processore e Newer deve intervenire direttamente sulla scheda, con il risultato di non aver disponibilità  della macchina per diversi giorni.
Gli inconvenienti si fermano qui, poi la macchina, una volta aggiornata vola a 466 Mhz, con un consumo di batteria del tutto analogo alla versione standard ed un minore surriscaldamento grazie alla nuova tecnologia del processore montato.
Attenzione, se avete una macchina con il bus dati ad 83 Mhz, i modelli 250 e 292 Mhz, l’upgrade arriverà  a 458 Mhz e non 466.
Per 599 dollari potete inserire il vostro ordine direttamente sul newerstore.

Offerte Speciali

CyberMonday arrivano gli iPhone 13 Pro in pronta spedizione

iPhone 13 Pro 512 Gb al minimo, sconto da 200€

Su Amazon il top degli iPhone 13 Pro, il 13 Pro Max da 128 GB è disponibile in sconto.
Articolo precedenteLa tastiera italiana c’è oppure no?
Articolo successivoApple con le
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial