fbpx
Home Macity Network Il supporto delle terze parti alla tecnologia Xserve di Apple

Il supporto delle terze parti alla tecnologia Xserve di Apple

Ecco il comunicato:

Sybase


“Il nostro obiettivo è diventare il database aziendale standard in grado di operare su Mac OS X”, ha dichiarato Raj Nathan, Senior Vice President e General Manager di Sybase Enterprise Solutions Division. “Non solo siamo piacevolmente colpiti da Mac OS X e dalle sue funzionalità  davvero user-friendly, ma anche in egual misura dalla nuova generazione di server Apple. Ciò rinsalda la nostra fiducia e il nostro entusiasmo nei confronti della crescente offerta di nuove, potenti tecnologie Apple.”


 


HP


“Abbiamo il piacere di aggiungere un tassello a una lunga tradizione di collaborazione con Apple, facendo approdare il software di management OpenView di HP alla piattaforma Mac”, ha affermato Peter van der Fluit, Vice President di Sales and Marketing per HP Software. “In veste di leader nel campo delle soluzioni di gestione service-driven, HP supporta pienamente la strategia multipiattaforma, che va a completare l?impegno mostrato da Apple nell?inglobare standard di settore; ciò consente una gestione fluida di Xserve all?interno dell?ambiente OpenView. Continuando su questa strada, siamo sicuri di poter applicare sempre più soluzioni di management service-driven alla piattaforma Mac, al fine di garantire ai nostri clienti comuni soluzioni affidabili che rispondano appieno alle loro molteplici esigenze.”


 


Adobe


“Adobe Web Workgroup Server opera sul nuovo Xserve di Apple e offre sofisticate funzionalità  di collaborazione e gestione dei siti, che migliorano notevolmente la produttività  di squadra negli ambiti web e design”, ha commentato Susan Prescott, Vice President di Cross-Media Group per Adobe. “Il connubio della nostra potente suite di strumenti per il web publishing e il design con il nuovo server rack di Apple offre ai nostri clienti la soluzione più completa per lo sviluppo di contenuti web. Forti di una collaborazione di lunga data con Apple, siamo lieti quindi di offrire un?altra potentissima soluzione alla comunità  creativa.”


 


4D


“Il nuovo Xserve di Apple è incredibilmente potente, affidabile e semplice da gestire”, ha detto Laurent Ribardière, CEO e fondatore di 4D. “Gli utenti usufruiranno di una soluzione completa e all?avanguardia, nata dall?unione di 4D, 4D WebSTAR V e Xserve, in grado di trovare una risposta a tutte le loro esigenze di database e web serving.”


 


Dantz


“Dantz Retrospect fornisce un eccellente software di backup per la piattaforma Mac e tutti i nostri prodotti operano sul nuovo Xserve di Apple”, ha spiegato Larry Zulch, CEO e presidente di Dantz Development Corporation. “L?idea che Apple abbia esteso la sua leggendaria facilità  d?uso a un nuovo, potentissimo server rack ci ha colmati d?entusiasmo.”


 


FileMaker


“FileMaker Pro 5.5 Unlimited è ottimizzato per Mac OS X Server e trae vantaggio dal web server Apache integrato”, ha sostenuto Dominique Goupil, presidente di FileMaker. “Col suo nuovo Xserve, Apple offre ora una piattaforma ancora più potente per il deployment di soluzioni FileMaker per i settori business ed education.”


 


Platform


“Grazie al supporto per Mac OS X, possiamo basarci sulla nostra decennale esperienza nel fornire soluzioni di clustering ai clienti UNIX, per aiutare gli utenti Mac a migliorare la produttività , le prestazioni e il ROI”, ha sottolineato Robert Gordon, CEO di Platform. “La felice combinazione del nuovo Xserve di Apple e il software di gestione del workload LSF di Platform consente ai creatori di contenuti digitali, agli operatori dell?istruzione superiore e alle organizzazioni governative e scientifiche di utilizzare appieno le risorse informatiche di cui dispongono.”


 


 


Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui