fbpx
Home Hi-Tech Nuove Tecnologie Intel lancia la carica dei dual core

Intel lancia la carica dei dual core

Il primo chip dual core di Intel arriverà  a metà  del 2005 e sarà  ancora realizzato con tecnologia a 90 nanometri. Ad annunciare qualche dettaglio sui processori che con la loro tecnologia, l’€™ormai noto doppio nucleo di calcolo, è la stessa casa di Santa Clara con una nota diffusa alla stampa.

Il processore, nome in codice Smithfield, sarà  dotato di due nuclei Pentium e si distinguerà  per un basso consumo e un basso riscaldamento dovuti, spiega Intel, alla circuiteria a 90 nanometri. Il produttore non specifica quale sarà  la velocità  in Megahertz del chip, ma è praticamente certo che non potrà  girare ai 3,8 GHz raggiunti oggi dal più potente dei Pentium. Non è neppure chiaro, come sottolineano alcuni siti, se il doppio nucleo sarà  ricavato all’€™interno dello stessa ‘€œcolata’€ di silicio o se saranno due processori nello stesso pacchetto.

Intel rende però noto che Smithfield aprirà  una vera e propria offensiva nel campo dei dual core. Entro il la fine 2005 arriveranno anche i primi Itanium, nome in codice Montecito, e i primi processori per portatili, nome in codice Yonah, a doppio nucleo. Successivamente, con l’€™inizio del 2006, anche gli Xeon adotteranno questa tecnologia. A riprova che Intel crede ciecamente nel dual core, entro il 2006 il 70% dei suoi processori per desktop e laptop avranno un doppio nucleo; nel campo dei server la percentuale sarà  all’€™85%.

Per quanto riguarda la circuiteria la migrazione ai 65 nanometri arriverà  a fine del 2005 con la commercializzazione dei prodotti, che saranno i processori Yonah, per l’€™inzio del 2006. I primi processori da 45 nanometri sono previsti per il 2007, quelli da 37 nanometri nel 2009 e quelli da 22 nanometri nel 2011.

Grazie alla miniaturizzazione della circuiteria al dual core e ad altre tecnologie che sono in corso di rilascio i processori Intel del 2008 saranno dieci volte più potenti degli attuali Pentium 4.

Ricordiamo che anche IBM e Freescale, i due principali partner di Apple nell’€™ambito dei chip, puntano con decisione sul doppio nucleo. I primi processori di questo tipo a supportare la tecnologia PPC potrebbero essere disponibili entro la metà  del prossimo anno.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,023FollowerSegui