Home Macity Voci dalla Rete Jackson: potrei anche andarmene

Jackson: potrei anche andarmene

Il giudice Jackson si ritirerà  dal caso Microsoft se la corte d’appello determinerà  che le su decisioni sono state radicalmente sbagliate. Lo ha dichiarato lo stesso magistrato nel corso di una conferenza alla George Mason University Law School. “La mia decisione – ha detto Jackson – dipende largamente dalla fiducia che la corte d’appello riporrà  nelle mie decisioni. Se rinvierà  il caso per ulteriori sedute affermando che il mio giudizio è stato radicalmente errato allora lascerò il caso anche se la corte non dovesse chiedermelo esplicitamente”.
Microsoft aveva già  ufficialmente chiesto la rimozione di Jackson da ulteriori impegni del caso anti-trust citando alcune interviste pubblicate successivamente al pronunciamento del giudizio ma rilasciate dal giudice nel corso del processo.
“Quei commenti – ha detto Jackson – erano stati sottoposti ad embargo e questo per me vuole dire che fino a quando l’embargo non viene tolto non sono semplicemente mai stati fatti. Per questo non ho violato il canone che impone al giudice di non parlare di un caso fino a quando il caso non è concluso”
Nel corso della serata Jackson ha anche respinto anche le critiche piovute sul suo capo per non avere concesso abbastanza tempo a Microsoft per presentare elementi a suo favore contro la sentenza di separazione in due differenti entità . “La disposizione – ha detto Jackson – è stata l’extrema ratio assunta a fronte della rigidità  di Microsoft”

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Articolo precedenteMac OS X Public Beta su 604
Articolo successivoTroppi Office negli uffici
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,941FansMi piace
93,804FollowerSegui