fbpx
Home iOS Jobs: il lancio di iPhone resterà  nella storia

Jobs: il lancio di iPhone resterà  nella storia

Il business di Apple è un tavolo a tre gambe: una è il Mac, la seconda è ‘iPod la terza iPhone. Questa una delle metafore usate oggi da Steve Jobs durante l’incontro con i dipendenti che si è tenuto oggi a Cupertino per evidenziare la rilevanza della giornata di domani, quella del lancio del cellulare.

Nel corso del discorso, uno dei rarissimi momenti in cui il Ceo ha incontrato gli impiegati dall’azienda, riportato da Ars Technica, Jobs ha più volte sottolineato quella che può essere definita la storicità  del momento invitandoli ad essere fieri di essere in Apple in questo momento “Racconterete ai vostri nipoti che eravate qui quando è stato lanciato iPhone e che ne è valsa la pena”. L’amministratore della Mela ha paragonato il telefono al primo Mac: “Quando venne presentato tutti cominciarono a pensare di come sarebbe stato il giorno in cui i computer avrebbero funzionato allo stesso modo. Con iPhone sarà  la stessa cosa”. Jobs ha poi spiegato che iPhone nasce dal fatto che tutti odiano i telefoni che usano “è il frutto della capacità  (di Apple ovviamente NDR) di creare prodotti le cui funzioni sono facilmente utilizzabili e auto-esplicative”.

Jobs ha poi dato qualche cenno sul futuro anche di altri prodotti. Per quanto riguarda i Mac quelli in rampa di lancio sono migliori mai visti mentre “quel che verrà  il prossimo anno sarà  fuori scala”. Un cenno ai nuovi iPod ha fatto intuire importanti novità . Sui player sarebbe al lavoro il gruppo software che lavora a Mac Os X e ad iPhone, il che lascerebbe intuire che i lettori MP3 di domani potrebbero avere funzioni molto evolute, forse potrebbero essere una sorta di iPhone senza telefonia cellulare.

Per quanto riguarda Apple TV Jobs ha detto che spera che in futuro possa essere la quarta gamba del business della società , ma per ora la maggior parte degli sforzi sono focalizzati su iPhone.

Rispondendo ad alcune domande, infine, Jobs ha detto che la decisione di lanciare iPhone alle sei di sera è stata dettata dal fatto che si voleva un orario dopo quello di lavoro così da permettere un grande afflusso di clienti ai negozi. La scelta di Edge è stata invece giustificata con il fatto che (negli Usa) questo network è più diffuso del 3G e con il fatto che i telefoni 3G consumano più batterie di quelli Edge.

Alla fine dell’incontro Jobs ha annunciato che tutti o 17.787 dipendenti a tempo pieno di Apple avranno un iPhone in regalo. I dipendenti a tempo parziale avanno un iPhone se lavorano con Apple da più di un anno. I telefoni verranno consegnati a fine luglio quando la grande ondata di acquisti dovrebbe essersi un po’ calmata.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,418FansMi piace
95,274FollowerSegui