fbpx
Home Macity Voci dalla Rete KidSafe: "Un'idea sadica"

KidSafe: “Un’idea sadica”

Il sistema di tutela dei bambini nella navigazione di Internet presentato da Jobs nel corso dell’ultimo Expo viene letteralmente distrutto da un articolo pubblicato da MacWorld a firma di Lisa Schmeiser. La giornalista accusa la funzionalità  di essere implementata in maniera miope, anzi, addirittura “sadica”. Alla base delle critiche il fatto che KidSafe è non un filtro su alcuni siti, ma un set predeterminato da esperti che hanno fatto scelte arbitrarie o comunque discutibili. Secondo la Schmeiser, ad esempio, sono stati esclusi siti interessanti e innocui, altri utili, altri ancora quasi indispensabili. “Il tutto ad insindacabile giudizio – aggiunge ancora l’articolo – di un gruppo di anonimi e senza volto presunti esperti e bibliotecari. Navigare in questo modo è un’esperienza sadica. Se voglio avere esperienze sadiche mi rivolgo a Windows. La cosa più grave degli iTools e di KidSafe – chiude l’articolo – è che essi limitano una delle esperienze fondamentali di Internet: la liberà  di scelta. Anzi, peggio, danno la sensazione di libertà  di scelta ma nello stesso tempo non danno alcuna libertà “.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 765,99 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Articolo precedenteNuovi G3 solo in autunno?
Articolo successivoFotografia digitale HP
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,209FollowerSegui