fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche La macchina istantanea del 2000

La macchina istantanea del 2000

Stampare foto digitali diventerà  più facile se si affermerà  e diffonderà  una nuova tecnologia che hanno annunciato ieri Olympus e Polaroid.
I due colossi dell’immagine, infatti, hanno stretto un’alleanza per la produzione di una macchina fotografica (con marchio Olympus) che viene fornita con una cartuccia capace di stampare direttamente 10 immagini a colori ad alta risoluzione. In pratica, appena dopo lo scatto, come accadeva con le vecchie camere istantanee, si può “sviluppare” immediatamente la fotografia entrando in possesso di una sua copia fisica senza ricorrere ad una stampante. Al contrario di quanto accadeva con le vecchie Polaroid, però, l’Olympus è in grado anche di archiviare le fotografie e scegliere quale di quelle archiviate produrre su carta.
La macchina digitale, che si connette anche al Mac via USB, ha una risoluzione di 1.600×1200 pixel ed è in grado di produrre anche brevi filmati in QT.
Il target privilegiato di mercato della nuova Olympus

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 765,99 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,209FollowerSegui