fbpx
Home Macity Sistemi Operativi L'ombra di Apple dietro all'interfaccia Linux?

L’ombra di Apple dietro all’interfaccia Linux?

Al momento Eazel sta cercando di chiudere una campagna per raccogliere i fondi necessari per entrare in profondità  nel progetto. “Lo scopo – ha dichiarato Boich – è di creare GUI che possano fornire all’utente strumenti per sfruttare fino in fondo tutto il potenziale del sistema operativo. Ci sono altri ambienti grafici che fanno qualche cosa di simile, ma nessuno copre tutto”.
L’interfaccia di Eazel sarà  sviluppato secondo la filosofia Open Source. Sarà  quindi completamente gratuito e per questo la politica di finanziamento e di gestione dovrà  essere copiata da quella che viene utilizzata da altre società  che operano nel mndo Linux, come Red Hat.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Articolo precedentePismo ed iBook Special Edition
Articolo successivoSilene: prezzi pazzi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui