MacOs X Server incompatibile con i multiprocessore

logomacitynet1200wide 1

Apple ha ufficializzato nei giorni scorsi quanto il nostro sito aveva scritto fin dall’aggiornamento del sito della società  di Cupertino, contestualmente agli annunci dell’Expo: MacOs X Server esce di produzione. Oggi, con un articolo sul servizio di informazioni tecniche si apprende anche perchè: i nuovi G4 multiprocessore non sono compatibili con il sistema operativo professionale. Non avrebbe quindi avuto senso la persistenza in listino di un prodotto non più vendibile in abbinamento con i nuovi server.
Ora alla Apple con dichiarazioni non ufficiali si fa sapere che “presto” verrà  rilasciato un nuovo sistema operativo che prenderà  il posto di MacOs X Server. Nessuno lo dice ma è molto difficile pensare che questo nuovo Os non sia MacOs X.
Secondo alcune fonti Apple intenderebbe produrre un pacchetto aggiuntivo (una sorta di Server Pack, simile a ASIP) da vendere in aggiunta alla versione client. Ma questo, ovviamente, non sarà  possibile fino a quando non verrà  rilasciata la versione definitiva di MacOs X, molto probabilmente il prossimo mese di gennaio.
Fino ad allora gli utenti Mac e i rivenditori dovranno andare avanti con MacOs 9 anche per le macchine di fascia professionale.

Articolo precedenteJobs: ora aumenteremo la quota di mercato
Articolo successivoMonitor e nuove macchine, chiarimenti