Mac con processori quad core test in anteprima

Intel lancia i processori quad core e negli Usa c'é chi prova a montarli sui Mac Pro in anteprima. Ecco i risultati dell'esperimento.

logomacitynet1200wide 1

Apple non ha ancora rilasciato i Mac Pro dotati di processori quad core, ma c’è chi ha già  provveduto a svolgere alcuni test per verificare le potenzialità  delle macchine di Cupertino usando i nuovi chip. I benchmarks, realizzati semplicemente sostituendo gli attuali Xeon dual core con gli Xeon 5300 rilasciati ieri, si sono svolti nei laboratori di C/Net

Gli esperti, che hanno sfruttato la compatibilità  hardware delle vecchie con le nuove componenti, hanno ottenuto un sistema a otto nuclei di calcolo, perfettamente riconosciuto dal sistema operativo, come testimonia una schermata di Cpu monitor che mostra otto core in azione.

I test, basati sul modello Xeon 5335 da 2.66 Ghz, hanno dimostrato un sensibile incremento delle prestazioni rispetto ai Mac Pro con processori da 3.0 Ghz in applicazioni e suite come Cinebench e PyMOL che usano in maniera effettiva i sistemi multiprocessore. Da notare che, nonostante il balzo in avanti della velocità  di calcolo, non si verifica un vero e proprio raddoppio delle prestazioni in quanto i due chip non sono raffrontabili dal punto di vista della velocità  del clock e per il fatto che, soprattutto, firmware e software sono studiati per sistemi a due nuclei quindi non esiste alcuna ottimizzazione sul fronte del sistema operativo e dell’harware di base.

In altri compiti come il multimedia (encoding di un filmato Quicktime) si riduce l’impiego della potenza di calcolo disponibile ma non si ottiene un grande beneficio (10% di miglioramento). Ancora più significative e interessanti per uno scenario futuro sono le prestazioni di un file audio codificato con iTunes e di un test svolto con Quake 4. Sia nel primo che nel secondo caso si nota che il fattore di maggior influenza è la velocità  del clock più che il numero dei nuclei di calcolo. Il risultato è che un Mac con processori da 3.0 Ghz è più veloce di un Mac con processore da 2,66 Ghz indipendentemente dal fatto che a disposizione ci siano quattro o otto nuclei di calcolo.